«Robot»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9879
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Robot»

Intervento di Marco1971 »

Vorrei aggiungere su questo fuoritema che nell’uso reale, osservabile, prevale di gran lunga la pronuncia con accento sulla prima sillaba; quella con accento sulla seconda è (diventata) una pronuncia enfatica, quasi a dire bravissimo.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
G.B.
Interventi: 285
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Robot»

Intervento di G.B. »

Signori, siamo ben fuori tema. Io ho semplicemente preso atto di un fatto, senza curarmi di pronunce seriori, o di influenze francesi. E il fatto si basa sulla realtà, di cui Vi ho riportato due esempi. È vero, questi non pertengono ad autorità equivalenti all'Oxford English Dictionary, ma tanto bastano per permettermi di affermare la frase molto, molto generica:
nei paesi anglofoni il nostro 'bràvo' si pronuncia 'bravò'
generica appunto perché pronunciata a sostegno di un'argomentazione assai più ampia. E attenzione, con questa frase non ho affatto affermato che è la sola pronuncia, che è quella prevalente, né, tantomeno, che è la più corretta. :D

Ringrazio comunque Infarinato della nozione, da me non reperibile.
«[...] o italici segni / rivendicarvi io seppi / nella vostra vergine gloria!» (G. D'Annunzio, Laus Vitae, vv. 7979-81).

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti