Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Spazio di discussione su questioni di grafematica e ortografia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
StefanoC.
Interventi: 4
Iscritto in data: gio, 15 apr 2021 17:51

Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di StefanoC. »

Salve a tutti e grazie per l'esistenza di questo forum.

Premetto che è il primo quesito che pongo attivamente su questo forum (anche se mi ritrovo spesso per ragioni di lavoro a consultare questo spazio), quindi mi scuso se pubblico la domanda nel filone sbagliato o se contravvengo involontariamente a qualche regola del forum.

Vengo al dunque: per lavoro mi trovo nella situazione in cui mi è stato chiesto dagli sviluppatori software della mia azienda di indicare l'abbreviazione delle parole anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo.

Premesso che da quanto ricordo (e seguendo anche un po' di buon senso), le parole che sono già corte di per sé non andrebbero/avrebbero la necessità di essere abbreviate, in campo informatico –è risaputo – non sempre questo concetto (e il buon senso) prevalgono.

Ho provato a cercare in rete, ma con scarsi risultati (e posso anche facilmente intuire il motivo), quindi non mi rimane che chiedere qui se e come abbreviare le suddette parole sia al singolare che al plurale.

Nello specifico, vorrei capire se le abbreviazioni a./aa., m./mm., g./gg. sono corrette e/o plausibili in ambito informatico e se, seguendone la logica, lo sarebbero anche le abbreviazioni o./oo., m./mm. (minuto/i), s./ss.

Oppure sarebbe forse meglio abbreviare per contrazione o per sequenza consonantica... o non abbreviare affatto?

Grazie in anticipo per l'aiuto e buona serata.
Avatara utente
Millermann
Interventi: 973
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di Millermann »

Benvenuto, Stefano. :)
Direi che le abbreviazioni che ha indicato mi sembrano corrette, tranne quella di ora, che dovrebbe essere, tradizionalmente, h/hh (dal latino hora).
Inoltre, se non in casi particolari, eviterei di indicare il punto, che in questo caso mi sembra superfluo.

Aggiungerei che in alcuni casi l'abbreviazione usata per giorno è d (sempre dal latino, non dall'inglese), mentre in ambito informatico spesso il numero di "ripetizioni" indica l'ampiezza del valore (aa/aaaa rispettivamente per l'anno a due o a quattro cifre) anziché il singolare o plurale. ;)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
StefanoC.
Interventi: 4
Iscritto in data: gio, 15 apr 2021 17:51

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di StefanoC. »

Buongiorno e grazie mille per la rapida risposta Millermann.

Tuttavia rimane il dubbio su come distinguere l'abbreviazione di mese da quella di minuto, dato che in base al ragionamento fatto per le altre, risulterebbero entrambe m/mm.

Grazie ancora e buona giornata
Antujo
Interventi: 65
Iscritto in data: ven, 05 giu 2015 12:16

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di Antujo »

La guida al formato dell’ora dell’ambiente della scrivania che uso (KDE Plasma), consultabile qui, indica il mese con M e i minuti con m.
Avatara utente
Millermann
Interventi: 973
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di Millermann »

Inoltre, mese e minuto si potranno distinguere dal contesto (come parte delle sequenze a-m-g e h-m-s, rispettivamente), anche perché l'abbreviazione m, isolata, ricondurrebbe piuttosto a metri! ;)

Se è necessario operare tale distinzione, si può ancora ricorrere all'abbreviazione min per minuti (si potrebbe preferire, in tal caso, la terna ore-min-sec per una maggiore uniformità).

Dipende dall'uso che si deve fare di queste abbreviazioni. Lei parla di "ambito informatico"; sta scrivendo un programma? Le abbreviazioni devono apparire nell'interfaccia per gli utenti o sono per uso interno?

In questa pagina, ad esempio, è riportata la simbologia (ripresa dalla normativa ISO 8601), in inglese e in italiano.
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
StefanoC.
Interventi: 4
Iscritto in data: gio, 15 apr 2021 17:51

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di StefanoC. »

Grazie a entrambi per le risposte.

Nello specifico mi sto occupando della traduzione di alcune variabili Java che andrebbero a mostrare nella versione italiana del sito aziendale il lasso di tempo che è trascorso dalla pubblicazione di un post. Tale lasso di tempo verrebbe mostrato nell'interfaccia utenti in forma abbreviata sia al singolare che al plurale.
Alla luce dei vostri suggerimenti e trattandosi comunque di parole piuttosto brevi, adotterei sia la forma estesa che la forma abbreviata di alcuni termini, raggiungendo così il compromesso di non avere parole che superino i 4 caratteri:

anno/i
mese/i
sett.
gior.
ora/e
min.
sec.


Cosa ne pensate?
Grazie ancora a tutti e buon fine settimana.
Avatara utente
Millermann
Interventi: 973
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di Millermann »

Ah, ora è piú chiaro. E per questa indicazione serve la precisione del secondo? :?
Anche la settimana, come unità di misura del tempo, mi suona piuttosto "inglese": non mi sembra che noi italiani abbiamo quest'abitudine (io, almeno, devo sempre "tradurre" mentalmente le settimane in mesi o in giorni, per afferrarne bene il senso).

Immagino, comunque, che queste unità di misura siano mutuamente esclusive. Cioè, dato ad esempio un lasso di tempo di 18,532 giorni (invento), l'indicazione sarebbe del tipo «3 sett. fa», e non «2 sett., 4 gior., 12 ore, 46 min. e 5 sec. fa», vero? :P
Nel primo caso, le sue proposte mi sembrano adeguate (però eviterei di abbreviare giorno/i).
Nel secondo caso, invece... beh, escluderei settimane e secondi, e per il resto userei le abbreviazioni che aveva suggerito nell'intervento d'apertura. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
StefanoC.
Interventi: 4
Iscritto in data: gio, 15 apr 2021 17:51

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di StefanoC. »

Grazie ancora una volta per la risposta precisa e puntuale Millermann.

Si tratta di indicazioni mutuamente esclusive, come ha ben intuito, per le quali (ahimè) è richiesta l'indicazione anche di settimana.

Buon fine sett. ( :lol: ) e grazie ancora per l'aiuto.
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3702
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di Carnby »

Dal Dizionario e manuale delle unità di misura di Michelangelo Fazio.
anno: a
giorno: d
minuto: min
ora: h
secondo: s
Tutte le unità vanno scritte senza punto finale.
Drudolo_Alighieri
Interventi: 1
Iscritto in data: ven, 07 mag 2021 15:43

Re: Se e come abbreviare anno, mese, giorno, ora, minuto e secondo

Intervento di Drudolo_Alighieri »

Gentili Signori,

pur essendo io l'autore di alcuni pacchetti software per ricerca scientifica (tutti disponibili gratuitamente perché sviluppati in ambito accademico), o forse proprio per questo, mi permetterei di consigliare al Sig. StefanoC di insistere con i programmatori della sua azienda affinché non siano utilizzate abbreviazioni a livello di interfaccia utente. È ben vero che la data è necessariamente abbreviata quando gestita da un programma (ad esempio, io uso generalmente la stringa di caratteri 'yyyy/mm/dd h: m: s'), ma non ho mai utilizzato abbreviazioni, e ovviamente le sconsiglio, al momento di chiedere all'utente l'inserimento di una data oppure di mostrargli un risultato. Diverso sarebbe il discorso nel caso in cui le date dovessero essere scritte su un file o lette da un file, nel qual caso il ricorso ad una forma abbreviata sarebbe necessario.

Poiché questo è il mio primo intervento, spero mi sia consentito di approfittarne dell'occasione per salutare tutti gli utenti di questo spazio di discussione (una piccola precisazione riguardo al nome scelto: si tratta di uno degli zii di Dante).
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti