«Morbus anglicus», ma non del Prof. Castellani

Spazio di discussione su questioni che non rientrano nelle altre categorie, o che ne coinvolgono piú d’una

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
G.B.
Interventi: 536
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

«Morbus anglicus», ma non del Prof. Castellani

Intervento di G.B. »

A un certo punto del suo celebre articolo sugli angli[ci]smi, De Mauro cita un certo Capitano [e interprete militare] di nome Paolo Cappelli. Eccovi un suo lucido articolo del 2005.
G.B.
Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1768
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Re: «Morbus anglicus», ma non del Prof. Castellani

Intervento di Roberto Crivello »

Quale celebre articolo?
Avatara utente
G.B.
Interventi: 536
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Morbus anglicus», ma non del Prof. Castellani

Intervento di G.B. »

Gentile Roberto, questo, che l'utente Teo ha ricopiato nel filone immediatamente sotto a questo.
G.B.
Avatara utente
Canape lasco ctonio
Interventi: 228
Iscritto in data: lun, 10 gen 2011 23:21
Località: Roma

Re: «Morbus anglicus», ma non del Prof. Castellani

Intervento di Canape lasco ctonio »

G.B. ha scritto: mer, 14 lug 2021 19:52 Gentile Roberto, questo, che l'utente Teo ha ricopiato nel filone immediatamente sotto a questo.
Vista la posizione relativa - temporalmente parlando - dei filoni: «che l'utente Teo ha ricopiato in questo filone del 2017».
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 4 ospiti