«Languidità» non sembra esistere

Spazio di discussione su questioni di lessico e semantica

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Archetipo0987
Interventi: 63
Iscritto in data: mer, 08 dic 2021 9:12

«Languidità» non sembra esistere

Intervento di Archetipo0987 »

Salve,

Una curiosità: per quale motivo il termine "languidità" non è riportato in alcun vocabolario (almeno, io ne ho consultati quattro e ho trovato solo "languido" e "illanguidire " , mentre sono presenti sia la voce "vorace" sia "voracità")?

Grazie
Ultima modifica di Archetipo0987 in data ven, 14 gen 2022 10:48, modificato 1 volta in totale.
brg
Interventi: 6
Iscritto in data: mer, 12 gen 2022 20:53

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di brg »

Cerchi "languore". :D
Archetipo0987
Interventi: 63
Iscritto in data: mer, 08 dic 2021 9:12

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Archetipo0987 »

"Languidità" viene da "languore" e non da "languido"? (da un sostantivo e non da un aggettivo?) :shock:

Come derivato di "Languido" il Treccani riporta "Languidezza" https://www.treccani.it/vocabolario/languidezza/ ma non "Languidità".
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 4150
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Infarinato »

Archetipo0987 ha scritto: ven, 14 gen 2022 10:49 "Languidità" viene da "languore" e non da "languido"?
Ovviamente no, ma cosa c’entra? :roll:
Archetipo0987 ha scritto: ven, 14 gen 2022 10:49 Come derivato di "Languido" il Treccani riporta "Languidezza" https://www.treccani.it/vocabolario/languidezza/ ma non "Languidità".
Appunto. Tra tutte le opzioni teoricamente possibili, l’uso dei parlanti seleziona il deaggettivale effettivamente adoperato. ;)
brg
Interventi: 6
Iscritto in data: mer, 12 gen 2022 20:53

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di brg »

Languido viene da languire, come umido e umore, cal(i)do e calore, timido e timore dai rispettivi verbi. Sinceramente avevo frainteso la domanda.
Archetipo0987
Interventi: 63
Iscritto in data: mer, 08 dic 2021 9:12

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Archetipo0987 »

Infarinato ha scritto: ven, 14 gen 2022 11:22
Archetipo0987 ha scritto: ven, 14 gen 2022 10:49 "Languidità" viene da "languore" e non da "languido"?
Ovviamente no, ma cosa c’entra? :roll:
Era una domanda retorica, rispondevo a quanto scritto da brg.
Infarinato ha scritto: ven, 14 gen 2022 11:22 "L’uso dei parlanti seleziona il deaggettivale effettivamente adoperato"
La parola che deriva da un aggettivo è legittimata (anche se non contemplata nei dizionari) poiché d’uso comune?
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 4150
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Infarinato »

Se è formata con un suffisso attualmente produttivo in italiano, sí, ma ?languidità è davvero d’uso comune? :roll:
Avatara utente
Millermann
Interventi: 1019
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Millermann »

L’uso dei parlanti seleziona il deaggettivale effettivamente adoperato.
Dato un aggettivo è normalmente possibile derivare da esso un nome (oppure un verbo), detto deaggettivale, tramite l'aggiunta di un suffisso.

Nel nostro caso, dall'aggettivo languido è possibile derivare nomi come languidità, languidezza e altri ancora. È l'uso effettivo dei parlanti a stabilire quale (o quali) di questi nomi diventerà piú o meno diffuso. Ad esempio, *languidaggine non lo direbbe nessuno! ;)

Perciò se, come lei ha detto, il Treccani riporta "Languidezza" ma non "Languidità", è perché, probabilmente, il primo è ritenuto preferibile dai parlanti. Ciò non significa, però, che l'altro non si possa usare: se la parola è ben formata (e languidità lo è certamente) si potrebbe adoperare, nel contesto adatto, per aggiungere un effetto particolare. :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini
Archetipo0987
Interventi: 63
Iscritto in data: mer, 08 dic 2021 9:12

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Archetipo0987 »

Grazie a tutti.
Avatara utente
lorenzos
Interventi: 523
Iscritto in data: lun, 30 mar 2015 15:59

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di lorenzos »

Languidità c'è (c'era?) nel Vocabolario genetico-etimologico della lingua italiana di Giovanni Battista Bolza, 1852.
Il termine sembra avere avuto una certa diffusione, con il massimo di ben 14 ricorrenze (!) nel 1968.
Gli Usa importano merci ed esportano parole e dollàri.
Archetipo0987
Interventi: 63
Iscritto in data: mer, 08 dic 2021 9:12

Re: «Languidità» non sembra esistere

Intervento di Archetipo0987 »

Pensi che credevo fosse un termine corrente; con ogni evidenza vivo nel secolo scorso.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Bing [Bot] e 0 ospiti