«Giunse in aiuto ad Antonio»: complemento di termine o vantaggio?

Spazio di discussione su questioni di carattere sintattico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
puer
Interventi: 283
Iscritto in data: dom, 27 gen 2013 15:35

«Giunse in aiuto ad Antonio»: complemento di termine o vantaggio?

Intervento di puer »

"Giunse in aiuto ad Antonio". Nella predetta frase "Ad Antonio" è un complemento di vantaggio (ricalcando la frase il costrutto del doppio dativo latino con complemento di fine e di vantaggio) o è un semplice complemento di termine? Grazie a chi risponderà.
Graffiacane
Interventi: 192
Iscritto in data: ven, 30 lug 2021 11:21

Re: «Giunse in aiuto ad Antonio»: complemento di termine o vantaggio?

Intervento di Graffiacane »

Per me, complemento di vantaggio.
puer
Interventi: 283
Iscritto in data: dom, 27 gen 2013 15:35

Re: «Giunse in aiuto ad Antonio»: complemento di termine o vantaggio?

Intervento di puer »

1) È parimenti corretta l'espressione "in aiuto di Antonio"? In caso di risposta affermativa, è sempre da considerarsi complemento di vantaggio o di specificazione?
2) "Questo me l'ha mandato in dono il mio amico". Il "me" è sempre complemento di vantaggio o di termine? Ancora grazie.
Ultima modifica di puer in data ven, 14 gen 2022 21:24, modificato 1 volta in totale.
Graffiacane
Interventi: 192
Iscritto in data: ven, 30 lug 2021 11:21

Re: «Giunse in aiuto ad Antonio»: complemento di termine o vantaggio?

Intervento di Graffiacane »

Se ben interpreto le occorrenze nel GDLI, sí, è corretta.
Una precisazione che avevo omesso nel mio primo intervento: in aiuto di e in aiuto a sono a mio avviso locuzioni preposizionali, e dunque in aiuto di / a Antonio costituisce un unico complemento.
Per quanto concerne la seconda frase, direi che in dipendenza da mandare si ha un complemento di termine.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite