«È da mo che…»

Spazio di discussione su questioni di dialettologia italiana e italoromanza

Moderatore: Dialettanti

Intervieni
Davide M.
Interventi: 1
Iscritto in data: lun, 01 ago 2022 11:34

«È da mo che…»

Intervento di Davide M. »

Ciao a tutti.
Vi chiedo a proposito di un'espressione tipicamente romana divenuta ormai di uso pubblico in tutta Italia.
Come da oggetto,perché "è da mo..." significa "è da molto tempo..." se la traduzione di mo' è "adesso,ora" dal latino mōdo?
Grazie,vi leggo sempre
Avatara utente
Carnby
Interventi: 4324
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «È da mo che…»

Intervento di Carnby »

Significa anche ‘poco fa’, dev’essere questo il punto di partenza per il significato dell’espressione. Nota: la usano anche i giovani in Toscana, ma di solito raddoppiano dopo il da: /ɛddamˈmo/. La base di partenza comunque è il latino mŏdo (non *mōdo) e infatti la pronuncia più corretta, seppur apparentemente minoritaria, sarebbe /mɔ/.
Dadu19
Interventi: 1
Iscritto in data: ven, 04 feb 2022 19:01

Re: «È da mo che…»

Intervento di Dadu19 »

Grazie! Allora è un'esagerazione ironica che da "poco tempo fa" diventa "molto tempo fa".Probabilmente incide la somiglianza di mo' con "molto".
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti