«Sarebbe possibile che» + congiuntivo passato o trapassato?

Spazio di discussione su questioni di carattere sintattico

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Trevigiana
Interventi: 167
Iscritto in data: mar, 14 ago 2018 18:33

«Sarebbe possibile che» + congiuntivo passato o trapassato?

Intervento di Trevigiana »

Buonasera a tutti,

vorrei chiedervi quale tempo verbale è indicato nel seguente periodo e se, eventualmente, siano corretti entrambi.

Sarebbe possibile che nel frattempo determinati risultati siano stati/fossero stati omessi?

A me, il trapassato non convince e tenderei a usare il passato.

Attendo con impazienza i vostri autorevoli pareri.

Grazie in anticipo.
Graffiacane
Interventi: 292
Iscritto in data: ven, 30 lug 2021 11:21

Re: «Sarebbe possibile che» + congiuntivo passato o trapassato?

Intervento di Graffiacane »

Buonasera,
a me paiono entrambi corretti. Il trapassato colloca forse l'omissione in un passato piú lontano.
DON FERRANTE
Interventi: 327
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Sarebbe possibile che» + congiuntivo passato o trapassato?

Intervento di DON FERRANTE »

Son d'accordo con Draghignazzo. Ehm, Graffiacane. :lol:
La proposizione è riducibile ad un congiuntivo suppositivo (pseudo)-indipendente: che siano stati omessi/che fossero stati omessi? o e se fossero stati omessi? (col se ipotetico unica forma ammessa, quest'ultima; a parte occorrenze letterarie, antiche o formule cristallizzate di se col presente e di anche se pure col passato).
Trevigiana
Interventi: 167
Iscritto in data: mar, 14 ago 2018 18:33

Re: «Sarebbe possibile che» + congiuntivo passato o trapassato?

Intervento di Trevigiana »

Ringrazio entrambi per i chiarimenti :)
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti