«Skin» (videogiochi)

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Difesa Italiano
Interventi: 249
Iscritto in data: gio, 03 nov 2022 13:28

«Skin» (videogiochi)

Intervento di Difesa Italiano »

Dal Garzanti (corsivo mio):
skin n.f. invar. 2) nei videogiochi, aspetto di un personaggio (caratteristiche fisiche, abiti ecc.), che l’utente può scegliere o modificare.

Etimologia: ← voce ingl.; propr. ‘pelle’.
Questo barbarismo, uno dei numerosissimi nell'ambito videoludico, può facilmente essere reso in italiano con personaggio o costume . La traduzione personaggio è meno precisa, ma informalmente può andare bene.

In spagnolo si usa spesso anche trajes (in italiano "abito"), ma si tratta di una traduzione imprecisa che non possiamo adottare. Infatti, quando cambi la tua skin non le cambi solo l'abito, ma cambi proprio personaggio.
Avatara utente
Lorenzo Federici
Interventi: 352
Iscritto in data: sab, 27 ago 2022 16:50
Località: Frosinone

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Lorenzo Federici »

L'ho visto tradotto anche pelle, in traduzioni automatiche ma anche in traduzioni ufficiali. Personaggio mi sembra la traduzione migliore, ma nei menù dei giochi può andare bene anche aspetto (Personalizza skinPersonalizza aspetto).
Difesa Italiano
Interventi: 249
Iscritto in data: gio, 03 nov 2022 13:28

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Difesa Italiano »

Lorenzo Federici ha scritto: sab, 25 feb 2023 14:13 L'ho visto tradotto anche pelle, in traduzioni automatiche ma anche in traduzioni ufficiali. Personaggio mi sembra la traduzione migliore, ma nei menù dei giochi può andare bene anche aspetto (Personalizza skinPersonalizza aspetto).
La traduzione "pelle" l'ho sempre vista esclusivamente in traduzioni automatiche, ma non metto in dubbio che possa esistere anche in traduzioni ufficiali.

Personaggio è una buona traduzione, ma dipende dai contesti:
1) Ben si adatta nel caso in cui cambiare skin significa proprio cambiare personaggio (ad esempio i vari personaggi della modalità storia di GTA IV). Difatti in questo caso ho sempre sentito parlare di "personaggio" e non di skin;
2) Meno valida è invece nel caso in cui la skin che usi non cambia personaggio, ma ha solamente un valore estetico. In questo caso si rischia di confondersi con quelli che invece sono realmente personaggi della storia [del videogioco]. Ciò non toglie che, come già detto, informalmente può essere una traduzione accettabile.

Aspetto è un'altra buona proposta, l'ennesima prova di come, nonostante la grande gamma di alternative italiane, si preferisca la voce inglese.
Avatara utente
Lorenzo Federici
Interventi: 352
Iscritto in data: sab, 27 ago 2022 16:50
Località: Frosinone

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Lorenzo Federici »

In giochi come Minecraft e Fortnite, la skin ha soltanto valore estetico ma si può tranquillamente parlare di personaggio. Costume è valido se la faccia del personaggio rimane la stessa (o viene coperta), ma lo eviterei negli altri contesti. Il suo significato si potrebbe estendersi anche a questi casi, però avendo già personaggio che rende meglio l'idea userei quello.
Difesa Italiano
Interventi: 249
Iscritto in data: gio, 03 nov 2022 13:28

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Difesa Italiano »

Ed è proprio qui che si sbaglia. Nel famoso videogioco della Epic Games, ad esempio, la skin dei giocatori ha un valore estetico, ma solo alcune di queste sono definibili personaggi. I personaggi del videogioco sono solamente quelle skin che rispecchiano personaggi appartenenti alla trama del gioco (questa d'altronde è la definizione di personaggio).

Il traducente "costume" è invece più preciso poiché allude al fatto che il giocatore si traveste.

La distinzione fra personaggio e skin è giusto mantenerla (un conto è il costume, un altro è il personaggio della storia). Se è invece chiaro che stai parlando della skin, può tranquillamente usare "personaggio" ricordando però che non è una traduzione precisa.
Avatara utente
Lorenzo Federici
Interventi: 352
Iscritto in data: sab, 27 ago 2022 16:50
Località: Frosinone

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Lorenzo Federici »

Però personaggio può andare bene sia per una qualsiasi skin umanoide che per queste. Costume va bene per questa, che è effettivamente un costume, ma non per queste, dove cambia anche il corpo sotto.

Non c'è, almeno nella modalità Battaglia reale, una vera e propria trama, se non quella che 100 personaggi si lanciano da un busse e alla fine ne rimane soltanto uno. Ed ecco che quindi personaggio risulta una traduzione naturalissima.
Difesa Italiano
Interventi: 249
Iscritto in data: gio, 03 nov 2022 13:28

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Difesa Italiano »

Lorenzo Federici ha scritto: sab, 25 feb 2023 16:57 Però personaggio può andare bene sia per una qualsiasi skin umanoide che per queste. Costume va bene per questa, che è effettivamente un costume, ma non per queste, dove cambia anche il corpo sotto.

Non c'è, almeno nella modalità Battaglia reale, una vera e propria trama, se non quella che 100 personaggi si lanciano da un busse e alla fine ne rimane soltanto uno. Ed ecco che quindi personaggio risulta una traduzione naturalissima.
Per quanto riguarda l'uso di costume, si tratta di una parola che va benissimo sia per skin umane che per skin non umane... D'altronde a carnevale un bambino si può mascherare anche da ape e si chiamerà comunque costume! Personaggio si addice meglio ai PNG ed ai personaggi che fanno parte della trama, ma rimane comunque un termine informalmente valido come traducente di skin
Fuori tema
Su Fortnite la trama è ben presente e si evolve esclusivamente nella modalità battaglia reale. Da giocatore puoi ignorare la trama e giocare solo le tue partite, ma non puoi ignorarne l'esistenza. Il susseguirsi delle mappe, le località presenti e gli aggiornamenti di alcune località sono un'evoluzione della trama che è ben presente sia nella mappa da gioco sia negli eventi.
brg
Interventi: 356
Iscritto in data: mer, 12 gen 2022 20:53

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di brg »

Credo che "costume" sia la traduzione migliore. Quando si cambia la "skin" non si cambia il "personaggio", ma solo il suo aspetto, cioè è una variazione puramente, o principalmente, estetica. Ad esempio scegliere Ken per Ryu in Street Fighter II è un cambio di personaggio, perché cambia proprio il modo in cui i due personaggi giocano, nonostante la somiglianza d'aspetto. Se invece non cambiano le caratteristiche di gioco, come avviene per i differenti costumi del tipico sparatutto, allora si può dire che cambia solo il costume.
Avatara utente
Canape lasco ctonio
Interventi: 695
Iscritto in data: lun, 10 gen 2011 23:21
Località: Roma

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di Canape lasco ctonio »

Se si cambiano anche le caratteristiche fisiche di un personaggio perché propone costume? Colore della pelle, dei capelli... oltre che dei vestiti, per intenderci. Aspetto mi sembra la soluzione onnicomprensiva.
domna charola
Interventi: 1457
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Re: «Skin» (videogiochi)

Intervento di domna charola »

Concordo su aspetto, che si collega anche al personaggio in sé. "Costume" implica un mascheramento, un qualcosa di non abituale, cioè ad esempio "mi travesto da xxx-man per giocare, per carnevale etc.", mentre in questi casi chi gioca adotta un personaggio che veste, si pettina, si comporta in un certo modo che lo caratterizza; analogamente ad esempio a un attore teatrale, che non si mette in "costume da Amleto" bensì impersona, è Amleto e si veste come lui. Così il personaggio del gioco assume un altro aspetto, cambiando vestiti, acconciatura, oggetti etc., ma non cerca di imitare un altro personaggio travestendosi col suo costume.
Non riesco a spiegarmi meglio, ma la differenza fra costume e insieme vestimentario di un personaggio in generale sono una cosa diversa.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti