Discussione sui traducenti di forestierismi

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

ramerrez
Interventi: 12
Iscritto in data: lun, 20 feb 2006 13:29
Località: firenze

Intervento di ramerrez » lun, 20 feb 2006 16:34

bah, mi sembra che la frase di Federico

Il problema è l'uso "traslato" di questa espressione: da "compartecipazione condivisione di costi e profitti finalizzata a un obiettivo specifico" si è passati a "condivisione di costi e profitti (finalizzata a un obiettivo specifico) fra pubblico e privato" a "il privato mette la sua esperienza e il denaro, il pubblico le autorizzazioni e la garanzia di guadagno per il privato (allo scopo di costruire infrastrutture ecc.)".

rischi questo genere di confusione
Ma, ripeto, è un'impressione

(si usa il "lei", qui?) :o

ramerrez
Interventi: 12
Iscritto in data: lun, 20 feb 2006 13:29
Località: firenze

Intervento di ramerrez » lun, 20 feb 2006 16:41

grazie, non avevo capito il nesso con i lettori iPod (so che cosa sono, e so che cosa è Apple...)

lei sa esattamente che cos'è il "benchmark" in inglese, a parte la traduzione in "comparazione" (che onestamente conoscevo anch'io)?

e comunque, il mio intervento valeva a segnalare che quei due termini nella lista dei forestierismi (stra-fastidiosi, aggiungo) non ci sono...

(io insisto, il "lei" mi piace davvero poco...)

Avatara utente
giulia tonelli
Interventi: 370
Iscritto in data: mar, 12 lug 2005 10:51
Località: Stoccolma

Intervento di giulia tonelli » lun, 20 feb 2006 16:50

Io ho cercato joint venture su Google sulle pagine in italiano, e su 475mila risultati non riesco a trovare nemmeno UN caso in cui si parli di compartecipazione tra pubblico e privato: sono tutte compartecipazioni tra aziende private. Sembra proprio che in questo caso gli italiani usino il termine a proposito, se non altro. Non so bene dove Federico abbia preso l'idea che venga usato in Italia con il significato di compartecipazione tra pubblico e privato.
Benchmark secondo me non significa comparazione, o meglio, per come l'ho sempre sentito usare io non significa comparazione. Significa, semmai, "pietra di paragone", cioe' la cosa con cui misurarne ogni altra. Esempio: Il DAX e' l'indice benchmark europeo. Significa che l'indice DAX (del mercato azionario tedesco) e' l'indice contro il quale si misurano tutti gli indici azionari europei.

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe » lun, 20 feb 2006 16:53

ramerrez ha scritto:grazie, non avevo capito il nesso con i lettori iPod (so che cosa sono, e so che cosa è Apple...)

lei sa esattamente che cos'è il "benchmark" in inglese, a parte la traduzione in "comparazione" (che onestamente conoscevo anch'io)?

e comunque, il mio intervento valeva a segnalare che quei due termini nella lista dei forestierismi (stra-fastidiosi, aggiungo) non ci sono...

(io insisto, il "lei" mi piace davvero poco...)
Comparare e comparazione a mio avviso coprono bene il significato di benchmark che ripeto in inglese non include specifiche metodologiche o ambiti peculiari.

In italiano questo forestierismo è spesso associato all’informatica e alle prestazioni – a volte in Italia si tende a sostenere che il “benchmark” è un tipo specifico di confronto ecc.

Il concetto rimane quello di “comparazione sistematicha” in opposto ad un confronto meno scientifico.

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 20 feb 2006 17:01

E i "benchmark" per i pc, che ne misurano vari parametri?
Non credo che qualcuno li chiamerebbe mai "comparatori" o qualcosa del genere...

Guardando le definizioni in Google...
Indicatore, misura, parametro di riferimento in base al quale un'azienda valuta le proprie prestazioni relativamente a prodotti, servizi, processi aziendali.
Indice di riferimento. Indice che, per le sue caratteristiche di rappresentatività, viene preso come riferimento.
Indice di uno o più mercati finanziari. Parametro oggettivo di riferimento utile a valutare il profilo di un portafoglio che investe sui mercati che compongono il benchmark.
Indicatore univoco, ovvero generalmente riconosciuto, per misurare una performance, ovvero un livello di redditività
Nonché ovviamente
(punto di riferimento, unità di paragone, banco di prova); si tratta di una procedura standard utilizzata per valutare le prestazioni di un qualsiasi dispositivo. Nel campo dell'informatica i benchmark sono programmi specifici per la misurazione della velocità operativa dei componenti HW / SW. Esistono benchmark per l'unità centrale, per le unità disco, per il SW grafico, per i videogiochi, ecc
Quindi
*benchmark: indicatore, misura, parametro di riferimento; indice; collaudatore (per l'ultimo caso)
?
Ultima modifica di Federico in data lun, 20 feb 2006 17:14, modificato 1 volta in totale.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » lun, 20 feb 2006 17:10

giulia tonelli ha scritto:Benchmark secondo me non significa comparazione, o meglio, per come l'ho sempre sentito usare io non significa comparazione. Significa, semmai, "pietra di paragone", cioe' la cosa con cui misurarne ogni altra. Esempio: Il DAX e' l'indice benchmark europeo. Significa che l'indice DAX (del mercato azionario tedesco) e' l'indice contro il quale si misurano tutti gli indici azionari europei.
Ricordiamoci poi sempre dei traducenti dell’Hazon e di quelli dell’Eurodicautom (prova di valutazione delle prestazioni, esame di confronto, test di valutazione, prova comparativa)…

ramerrez
Interventi: 12
Iscritto in data: lun, 20 feb 2006 13:29
Località: firenze

Intervento di ramerrez » lun, 20 feb 2006 17:12

ciao, Amelia, ben rivista: mi insegni come si fa a inserire un avatar? ho provato a prelevare un'immagine dal mio pc, ma non mi entra: o perché mai? che sbaglierò?

Gente: non mi avete detto se qui si deve usare o no il "lei" obbligatorio

quanto al benchmark, vedo che solo in italiano Google dà 972mila riferimenti! io conoscevo quelli riferiti all'economia (molto buona la pagina di Wikipedia!) e ai fondi d'investimento, non all'informatica, sono piuttosto troglodida tecnologico...

e comunque, credo che il concetto di "benchmark" come "segno di riferimento" abbia origini addirittura dall'agricoltura... tipo il palo o il sasso che si usa per segnare un confine...

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 20 feb 2006 17:16

ramerrez ha scritto:Gente: non mi avete detto se qui si deve usare o no il "lei" obbligatorio
Guardi qui. :wink:

ramerrez
Interventi: 12
Iscritto in data: lun, 20 feb 2006 13:29
Località: firenze

buone maniere

Intervento di ramerrez » lun, 20 feb 2006 17:20

grazie, Federico. Visto.
ovviamente ho le mie idee, credo molto più al "tu" che cementa a prointa presa, ma mi adeguo
grazie ancora :oops:

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 20 feb 2006 17:21

Infarinato ha scritto:
giulia tonelli ha scritto:Benchmark secondo me non significa comparazione, o meglio, per come l'ho sempre sentito usare io non significa comparazione. Significa, semmai, "pietra di paragone", cioe' la cosa con cui misurarne ogni altra. Esempio: Il DAX e' l'indice benchmark europeo. Significa che l'indice DAX (del mercato azionario tedesco) e' l'indice contro il quale si misurano tutti gli indici azionari europei.
Ricordiamoci poi sempre dei traducenti dell’Hazon e di quelli dell’Eurodicautom (prova di valutazione delle prestazioni, esame di confronto, test di valutazione, prova comparativa)…
Giusto. Allora, va bene
*benchmark: indicatore, misura, parametro di riferimento; indice; collaudatore, prova comparativa, esame di confronto, prova di valutazione delle prestazioni (anche se di queste ultime tre basta la prima)
?
ramerrez ha scritto:grazie, Federico. Visto.
ovviamente ho le mie idee, credo molto più al "tu" che cementa a prointa presa, ma mi adeguo
grazie ancora :oops:
Anch'io, anch'io.
Ma ci vuole poco ad abituarsi, non costa nulla...

ramerrez
Interventi: 12
Iscritto in data: lun, 20 feb 2006 13:29
Località: firenze

Intervento di ramerrez » lun, 20 feb 2006 17:51

dov'è Amelia?
le avevo chiesto un aiuto...
:cry:

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

[FT] Avatàra

Intervento di Infarinato » lun, 20 feb 2006 18:24

ramerrez ha scritto:ciao, Amelia, ben rivista: mi insegni come si fa a inserire un avatar? ho provato a prelevare un'immagine dal mio pc, ma non mi entra: o perché mai? che sbaglierò?
Difficile a dirsi: ci sono delle restrizioni sulle dimensioni dell’immagine [e dell’archivio immagine], ma il programma dovrebbe comunque avvisarla…

ramerrez
Interventi: 12
Iscritto in data: lun, 20 feb 2006 13:29
Località: firenze

immagini

Intervento di ramerrez » lun, 20 feb 2006 18:27

già
ma allora, come si fa?

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » mar, 21 feb 2006 21:35

Prendendo spunto dal piccolo dizionario segnalato nel sito Treccani, aggiungo:

card: scheda, carta, tessera
dossier: approfondimento
fashion: stiloso
flame: polemica, rissa
slide: diapositiva, lucido
Oggi poi ho trovato lag: basta ritardo?

Direi poi che si può passare alla L

===L===
*label: marchio (di qualità); etichetta (autoadesiva)
*LAN: rete locale, LAN
*LAN adapter: scheda LAN
*laptop: portatile
*launching: lancio
*layout: impaginazione, menabò, presentazione, disposizione, tracciato
*leader: (s.) capo, guida; presidente, segretario ecc.; esponente, protagonista, campione. (agg.) all’avanguardia, capofila
*leadership: egemonia, direzione, guida...
*leaflet: volantino, pieghevole, foglietto, bugiardino
*lean production: produzione snella; fabbricazione a piccoli lotti
*learning organisation: organizzazione apprendente
*leasing: locazione (finanziaria / con opzione di acquisto), prestito locativo, creditolocazione
*leftover: avanzi (?)
*legal quote: numero legale; razione legale, quota minima di distribuzione
*life-work balance: equilibrio tra lavoro e vita privata, equilibrio vita-lavoro
*lifting: ritidectomia (abbr. la riti), stiramento; ringiovanimento, rimodellamento, levigatura/levigazione
*link: collegamento, nesso, rimando, legame; indirizzo
*live: dal vivo, in diretta
*lobby: gruppo di pressione, fazione, loggia
*local loop: anello locale, ciclo locale; linea locale, linea d’utente
*location: posizione, località, sede, posto, luogo, ubicazione, ambientazione, collocazione, area, zona
*lock (v.): proteggere, blindare, bloccare
*lock: lucchetto, protezione, blocco
*loft: ?
*log: registro, diario, giornale
*logfile: archivio storico, archivio (di) registro, (documento di) registro
*log in (v.): connettersi, entrare, collegarsi, registrarsi
*log out/off (v.): disconnettersi, uscire, scollegarsi
*logging: giornalizzazione (?)
*look: stile, immagine, aspetto
*love story: storia d'amore
*low-cost: economico, a basso prezzo
*lurkare: spiare, guatare



laubia: non basta loggia?
loft: non possono andare bene locale, soffitta; granaio, dato che è
Treccani in linea ha scritto:s. ingl. [propr. “solaio, sottotetto”, dal norvegese ant. lopt “aria”; cfr. ted. Luft “aria”] (pl. lofts 〈lòfts〉), usato in ital. al masch. – Abitazione o atelier ottenuto dal recupero di una struttura industriale in disuso, in genere di ampie dimensioni e quasi completamente priva di pareti divisorie, dotata di buona luminosità; ne costituiscono i primi esempî alcune case-studio, ricavate da artisti nei vecchi magazzini situati nelle vicinanze di New York, a partire dagli anni Settanta.
Ultima modifica di Federico in data mer, 22 feb 2006 19:35, modificato 2 volte in totale.

Avatara utente
arianna
Interventi: 234
Iscritto in data: lun, 06 dic 2004 16:08

Intervento di arianna » mar, 21 feb 2006 21:57

Secondo me la miglior traduzione per dossier è cartella personale, ma leggo nella lista anche fascicolo, pratica e documentazione...
Felice chi con ali vigorose
le spalle alla noia e ai vasti affanni
che opprimono col peso la nebbiosa vita
si eleva verso campi sereni e luminosi!
___________

Arianna

Chiuso

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite