Termini informatici

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9373
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mar, 29 mag 2012 22:35

Andrea Russo ha scritto:Filza sarebbe il file?
Sí. Certo, filza è piú breve, ma fascicolo secondo me sarebbe stato meglio. Però in fondo, non importa quale termine si sceglie, se è funzionale.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine » mar, 29 mag 2012 23:39

Personalmente ritengo che sia più facile risemantizzare filza che non fascicolo: non tanto per la brevità, quanto per la vicinanza fonetica e grafica a file, e per il fatto che è una parola fuori dall'uso comune. Magari, filza elettronica sarebbe più chiaro per chi sente il termine per la prima volta – si potrebbe suggerire e-filza, ma già temo gli strali... :cry:

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9373
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mar, 29 mag 2012 23:45

Secondo me e la mia esperienza con un’interfaccia francese: io mi abituo a quello che vedo scritto sullo schermo e non lo metto in discussione. Quindi sta ai traduttori decidere se vogliono fascicolo o filza o anche strúmpolo. Ma i terminologi italiani non sono terminologi, è questo il problema...
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine » mer, 30 mag 2012 0:08

Concordo, ma nel proporre traducenti siamo noi comunque in posizione debole, quindi, forse, se vogliamo che certe proposte possano attecchire, dovremmo essere noi ad andare in contro al nostro ipotetico utilizzatore, rendendole accattivanti.

domna charola
Interventi: 1049
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Intervento di domna charola » gio, 31 mag 2012 10:51

Come tradurreste il sostituto del topo nei portatili, a forma di rettangolo sensibile, per cui allo scorrere del dito su di esso si muove il cursore sullo schermo?... ieri ho scoperto che non so come si chiama nemmeno in informatichese... :oops: quindi meglio impararlo subito nella versione corretta...

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4013
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 31 mag 2012 11:26

In italiano è tappetino tattile, in itanglese touchpad. La Wikipedia in itanglese, naturalmente, sceglie touchpad.

domna charola
Interventi: 1049
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Intervento di domna charola » ven, 01 giu 2012 9:25

Bello, mi piace! ... il tappetino, ovvio
grazie

Andrea Russo
Interventi: 763
Iscritto in data: dom, 23 ott 2011 22:37

Intervento di Andrea Russo » mar, 20 nov 2012 18:57

SinoItaliano ha scritto:Per database (pronunciato /data'baze, ,data'beiz, ,deita'beiz/)
Ho appena sentito /deta'bez/! :roll:
Siamo alle solite: vogliono ostentare una conoscenza che non hanno, e fanno figuracce che potrebbero evitare usando delle normalissime parole italiane.

Brazilian dude
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 726
Iscritto in data: sab, 14 mag 2005 23:03

Intervento di Brazilian dude » mar, 20 nov 2012 19:19

Concordo, ma anche in inglese questa parola si pronuncia di varia maniera: data, deita o deta (approssimativamente usando caratteri italiani).

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » mar, 20 nov 2012 20:12

Ferdinand Bardamu ha scritto:In italiano è tappetino tattile, in itanglese touchpad. La Wikipedia in itanglese, naturalmente, sceglie touchpad.
Io lo chiamo rettangolino o riquadrino.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine » ven, 23 nov 2012 13:42

Carnby ha scritto:
Ferdinand Bardamu ha scritto:In italiano è tappetino tattile, in itanglese touchpad. La Wikipedia in itanglese, naturalmente, sceglie touchpad.
Io lo chiamo rettangolino o riquadrino.
A me, istintivamente, mi verrebbe tatti[li]no, come fusione tra le due parole.

Apani
Interventi: 50
Iscritto in data: mer, 30 lug 2014 15:49

Intervento di Apani » dom, 24 ago 2014 17:11

Riesumo il filone per proporre un traducente per debug: che ne dite di «bonifica»?

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1610
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello » dom, 24 ago 2014 18:30

È ottimo, se usato in senso ludico e con completa responsabilità di quanto si scrive. Ossia, se il testo prodotto non è la versione finale ma passerà per le mani di un redattore nel campo informatico, si tenga presente che bonifica sarà implacabilmente corretto in debug e quindi si sarà dato lavoro in più a un'altra persona.

Andrebbe bene anche spulciare (con l'avvertimento di cui sopra). Parafrasando Arrigo Castellani, si perde in rigorosità terminologica, ma si guadagna in disinvoltura cogliluvia.

Intervieni