«Claim»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3512
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

«Claim»

Intervento di Carnby » mer, 01 nov 2017 14:42

Letto proprio ora su una confezione di biscotti del Mulino Bianco:
«Il claim nutrizionale comparativo è valido solo per il mercato italiano.»
Speriamo che resti un occasionalismo.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3582
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » mer, 01 nov 2017 17:23

:shock: Non riesco nemmeno a tradurlo… in inglese!

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9475
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » gio, 02 nov 2017 0:28

Ci informa il Devoto-Oli (2004-2005) che claim significherebbe: appello pubblicitario, slogan, propriamente richiesta perentoria... :?
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1367
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 16:11

Intervento di Animo Grato » gio, 02 nov 2017 0:52

Carnby ha scritto:«Il claim nutrizionale comparativo è valido solo per il mercato italiano.»
Marco1971 ha scritto:Ci informa il Devoto-Oli (2004-2005) che claim significherebbe: appello pubblicitario, slogan, propriamente richiesta perentoria...
Quindi il pastrocchio diventerebbe così: «L'appello pubblicitario nutrizionale comparativo è valido solo per il mercato italiano». Di bene in meglio! Anzi: of well in better! Mi pare il classico caso di inglesorum (manzonianamente parlando) per gettare fumo negli occhi del destinatario del "messaggio". :roll:
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9475
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » gio, 02 nov 2017 1:02

Ma sicuramente, dal 2005, claim, nel prezioso Devoto-Oli, avrà assunto altre accezioni. Mi domando invece se avranno tenuto conto delle manchevolezze da me segnalate...
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Sixie
Interventi: 316
Iscritto in data: lun, 18 mag 2015 19:18
Località: Polesine

Intervento di Sixie » gio, 02 nov 2017 19:48

Infarinato ha scritto::shock: Non riesco nemmeno a tradurlo… in inglese!
Perché è inglese americano: label claim, in italiano etichetta nutrizionale.
We see things not as they are, but as we are. L. Rosten
Vediamo le cose non come sono, ma come siamo.

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3512
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » lun, 26 mar 2018 19:14

Continuano a spuntare claims comparativi. Comunque la pagina fa riferimento al regolamento 1924/2006/CE, dove non c'è traccia di claim.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti