«Fast(-)food»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9364
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

«Fast(-)food»

Intervento di Marco1971 » dom, 27 mag 2007 3:24

Manca questo comunissimo anglicismo nella lista (mi fa notare il carissimo methao_donor). Comincio col dire che in francese, nel dizionario Le Petit Robert c’è, in fin di voce, la raccomandazione ufficiale prêt à manger, alla lettera, «pronto da mangiare». Riporto anche la trattazione del DPD:
fast food. 1. Expresión inglesa que se usa con los sentidos de ‘comida que se prepara en muy poco tiempo’ y ‘establecimiento donde se sirve este tipo de comida’. En español debe sustituirse por el calco comida rápida, en el primer caso, y por restaurante de comida rápida, en el segundo. En algunas zonas de América se emplea la expresión comida al paso: «El conductor del vehículo estacionó frente a un restaurante de comida al paso» (País [Col.] 22.7.97).
2. Cuando se trata de comida de baja calidad, se usan las expresiones comida basura, en España, y comida chatarra, en América, calcos ambas del inglés junk food: «¿Y qué pasa si lo que le gusta a uno es la comida basura?» (Mundo [Esp.] 16.5.96); «Consumen comida chatarra, mayonesa plástica, jugos falsos» (Hoy [Chile] 2-8.6.97).
In italiano non c’è che l’imbarazzo della scelta (volendo!): cibo rapido, pasto veloce, prontomangiare, piattopronto, ecc.
E, sempre volendo, perché non l’assoluto battiscarpa, espressivissimo, dalla locuzione toscana a battiscarpa, cioè [cibo che/ristorante in cui si mangia a] battiscarpa. Arriccerete il naso, già lo so… ;) Ma ci sono altre possibilità, oltre a quelle menzionate.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe » dom, 27 mag 2007 7:46

Mi sembra sia in uso anche "ristorazione veloce".

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3553
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » dom, 27 mag 2007 9:57

fabbe ha scritto:Mi sembra sia in uso anche "ristorazione veloce".
…o rapida.

Avatara utente
Incarcato
Interventi: 900
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 13:29

Intervento di Incarcato » lun, 28 mag 2007 9:35

A battiscarpa è bellissimo!

methao_donor
Interventi: 341
Iscritto in data: gio, 14 set 2006 23:04
Località: Finlandia

Intervento di methao_donor » lun, 28 mag 2007 13:24

Pure a me piace molto a battiscarpa. :)
Anche se dubito riesca a diffondersi. Riporto pure il mio mangiasvelto, per non lesinare le alternative, ma sullo stesso ho i medesimi dubbi.

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe » lun, 28 mag 2007 16:08

Se vogliamo fantasticare, io opterei per cibo-rapido.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9364
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » lun, 28 mag 2007 16:11

E io per velocibo. :lol:
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » lun, 28 mag 2007 18:10

Credo che "ristorazione veloce" sia l'unica alternativa che possa in qualche modo imporsi. In francese, sembra che restauration rapide si sia imposto su prêt à manger. Nello spagnolo si usa comida rápida, come segnalato all'inizio del filone in questione.

methao_donor
Interventi: 341
Iscritto in data: gio, 14 set 2006 23:04
Località: Finlandia

Intervento di methao_donor » lun, 28 mag 2007 21:46

Sì, ristorazione veloce (o rapida) è indubbiamente la soluzione più plausibile.

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe » mar, 29 mag 2007 14:00

Ristorapido ? :wink:

Antujo
Interventi: 48
Iscritto in data: ven, 05 giu 2015 12:16

Intervento di Antujo » lun, 08 feb 2016 12:36

Mi inserisco con mordi e fuggi, magari anche univerbato.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4009
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » lun, 08 feb 2016 13:08

M’inserisco nella discussione per esprimere la mia delizia per mangiare a battiscarpa, e per segnalarvi che lo IATE riporta, come traducente di fast food restaurant, ristorante a pasto rapido o a pasto veloce. Io, in un mio articolo, ho usato locale di ristorazione rapida.

domna charola
Interventi: 1049
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Intervento di domna charola » mar, 09 feb 2016 10:35

Che differenza c'è con una tavola calda?

http://www.treccani.it/vocabolario/tavola/

punto 2.b, in fondo

"T. calda e t. fredda, assortimento di cibi e piatti caldi o freddi che si consumano, quando si vuole pranzare rapidamente e in forma semplice, in locali pubblici (rosticcerie, bar e ristoranti, spec. di stazioni, aeroporti, impianti varî), in piedi o al banco seduti su alti sgabelli o anche a un tavolo: fare servizio di t. calda, di sola t. fredda o di t. calda e fredda; per estens., il servizio stesso e il locale dove viene effettuato: sulla nave c’è il ristorante e anche la t. calda; un bar con annessa t. fredda; cenare rapidamente a una t. calda. "

del resto:

https://it.wikipedia.org/wiki/Tavola_calda

"Per tavola calda si intende un locale di piccola ristorazione in cui si servono cibi caldi o freddi, per lo più rapidamente. I piatti sono tendenzialmente consumati al banco, ma moltissime tavole calde offrono anche tavoli [...] Nella ristorazione, la tavola calda rappresenta l'equivalente nostrano dell'anglosassone diner, di cui è anche la traduzione in italiano"
(la traduzione del termine inglese è presa, secondo la citazione, dal Dizionario Larousse Inglese-Italiano)

e facendo il controllo incrociato, sempre su vichi, versione anglosassone, il diner è una tipologia di fast-food; quindi passiamo direttamente a fast-food su vichi anglofona:

https://en.wikipedia.org/wiki/Fast_food_restaurant

Avatara utente
Carnby
Interventi: 3498
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » ven, 28 set 2018 17:32

Ma ristorantino no? Del resto McDonald’s e Burger King definiscono i loro punti vendita ristoranti.

Intervieni