Struttura sillabica e fonotassi segmentale

Spazio di discussione su questioni di fonetica, fonologia e ortoepia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3634
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Struttura sillabica e fonotassi segmentale

Intervento di Infarinato » dom, 30 set 2007 19:01

Segnalo a tutt’i «fanatici del raddoppiamento sintattico» questa mia noterella (già apparsa in altra forma sul [temporaneamente?] defunto forum di Luciano Canepari)… :D
Ultima modifica di Infarinato in data dom, 20 apr 2008 11:49, modificato 1 volta in totale.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9581
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 » dom, 30 set 2007 19:37

Potresti forse allestirne una versione italiana da inserire qui, per quegli utenti meno pratici della lingua di Guglielmo Scotilancia. :D
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3634
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » dom, 20 apr 2008 11:56

Marco1971 ha scritto:Potresti forse allestirne una versione italiana da inserire qui, per quegli utenti meno pratici della lingua di Guglielmo Scotilancia. :D
Forse un giorno troverò il tempo di farlo… :roll: Per il momento, sono stato «costretto» a ripubblicarla in una veste un po’ piú leggibile (v. supra).

Sempre sull’argomento «raddoppiamento sintattico», segnalo a tutti gl’interessati quest’altra mia noterella sul meraviglioso saggio di Michele Loporcaro L’origine del raddoppiamento fonosintattico. :)

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite