gargara

Spazio di discussione su questioni di dialettologia italiana e italoromanza

Moderatore: Dialettanti

Intervieni
Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

gargara

Intervento di u merlu rucà » sab, 10 dic 2005 20:34

Mi serve un aiuto. Qualcuno ha la possibilità di dirmi qualcosa su questa base prelatina che dovrebbe significare 'monte, cima'?

Avatara utente
bubu7
Interventi: 1453
Iscritto in data: gio, 01 dic 2005 15:53
Località: Roma
Info contatto:

Re: gargara

Intervento di bubu7 » mar, 13 dic 2005 11:04

u merlu rucà ha scritto:Mi serve un aiuto. Qualcuno ha la possibilità di dirmi qualcosa su questa base prelatina che dovrebbe significare 'monte, cima'?
Non posso dirle molto, caro u merlu rucà. Nel Dizionario di Toponomastica della Utet, Carla Marcato, sotto i toponimi Gargano e Garaguso, dà alcune informazioni sulla radice prelatina *garg. Essa raccoglie appellativi e toponimi che alludono a ‘cavità, spelonca’ oppure ‘mucchio di pietre, altura’. In particolare, per Gargano, dice che il termine va posto in relazione con Γάργαρον, cima meridionale del monte Ida, nella Troade e con l’antico idronimo Gargarum della Lucania.

Da notare la somiglianza con la forma tardo latina gargara, derivata per assimilazione da gargăla, che significa ‘trachea’ (Devoto, Avviam. alla etim. italiana), da una base *garga ‘gola’ formata dalla radice onomatopeica *garg (Battisti, Alessio, DEI – Diz. Etim. Ital.). Come vede questa base ha un significato paragonabile ad una delle accezioni riportate dalla Marcato (cavità, spelonca).
Non le garantisco che si tratti della stessa radice di cui parla la Marcato, perché sia Devoto sia il DEI non parlano di base prelatina.

Forse ho la possibilità di effettuare un approfondimento…
La lingua è un guado attraverso il fiume del tempo. Essa ci conduce alla dimora dei nostri antenati.
V. M. Illič-Svitič

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3613
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

[FT] Nomi utente e filologia

Intervento di Infarinato » mar, 13 dic 2005 12:58

[FT]
bubu7 ha scritto:Non posso dirle molto, caro u merlu rucà.
Questo è uno di quei casi, caro Bubu, in cui il pur encomiabile proposito di rispettare l’integrità dei nomi utente cozza con la grammatica: infatti (mi corregga il merlo se sbaglio) u è articolo determinativo. ;)

Avatara utente
bubu7
Interventi: 1453
Iscritto in data: gio, 01 dic 2005 15:53
Località: Roma
Info contatto:

Intervento di bubu7 » mar, 13 dic 2005 13:19

Non posso entrare nel merito del nome utente in casi come questo. Se un utente si chiama per nome (e cognome) o in modo che questo si possa facilmente estrarre, lo adatto, ma se un utente decide di chiamarsi "la mia voce risuona nel silenzio" oppure "il più arrabbiato di tutti sono io", secondo me il nome è tutta la frase. :wink:
La lingua è un guado attraverso il fiume del tempo. Essa ci conduce alla dimora dei nostri antenati.
V. M. Illič-Svitič

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » mar, 13 dic 2005 14:40

Ringrazio cordialmente bubu7 per le preziose informazioni. Per quanto riguarda il mio nome utente, in effetti u è articolo (u merlu rucà =il passero solitario)

Avatara utente
giulia tonelli
Interventi: 370
Iscritto in data: mar, 12 lug 2005 10:51
Località: Stoccolma

Intervento di giulia tonelli » mer, 14 dic 2005 10:11

Caro merlo, è un po' che glielo volevo chiedere: nel vostro dialetto non c'è una parola per indicare il passero, tanto che lei è dovuto ricorrere a "merlo"? A Savona si dice passua (femminile, con l'accento sulla prima "a").

Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1302
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà » mer, 14 dic 2005 14:22

No, non sono obbligato a ricorrere al merlo :D. Nel mio dialetto merlu rucà vuol dire passero solitario ( Monticola solitarius), mentre, come a Savona, pàsura indica il passero comune (Passer domesticus).

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti