«Friendzone», «friendzonare»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Teo
Interventi: 140
Iscritto in data: dom, 16 apr 2006 9:47
Località: Roma

«Friendzone», «friendzonare»

Intervento di Teo » sab, 23 set 2017 11:01

Il Devoto-Oli edizione del cinquantenario, oltre ad aver ridotto notevolmente il numero di lemmi (70.000 contro 110.000) presenti sul supporto cartaceo rispetto a quello digitale, ci fa "dono" dell'incredibile neologismo ibrido anglo-italiano friendzonare...
L'ho appreso ieri durante la presentazione dell'opera presso la libreria Mondadori di via Tuscolana, a Roma.
ll bello è che lo stesso Luca Serianni, curatore dell'opera, ammette che ormai è inevitabile registrare siffatti lemmi. Un po' a malincuore mi ha detto che lo hanno incluso nel Devoto-Oli perché comunque pronunciandolo si adatterebbe alle strutture fonotattiche dell'italiano...Sarà, ma rimango molto perplesso, se non altro perché per ospitare tale verbo hanno sacrificato o relegato nella sola versione digitale molti arcaismi della nostra tradizione letteraria e, SOPRATTUTTO, molte delle mie voci di filosofia, la cui redazione mi è costata molti anni della mia vita. Comunque molti miei studenti erano al corrente del neologismo, come ho scoperto stamattina. Ma dall'altra parte il dizionario contiene una rubrica, "Per dirlo in italiano", che suggerisce i traducenti italiani dei forestierismi più diffusi.
Copio e incollo quanto dice il wiki-dizionario, unico per ora a registrarlo in rete.

https://it.wiktionary.org/wiki/friendzonare

friendzonare
Indice
1 Italiano Verbo Sillabazione Pronuncia Etimologia / Derivazione Sinonimi Contrari Termini correlati Traduzione Proverbi e modi di dire

Verbo
Transitivo
friendzonare (vai alla coniugazione)

(slang) (neologismo) Detto di situazione che si verifica quando, in un rapporto tra due persone, l'una si limita a un'amicizia con l'altra, che vorrebbe invece una relazione di tipo amoroso.

Sperava in qualcosa di più, invece è stato friendzonato.

Sillabazione
friend | zo | nà | re
Pronuncia
IPA: /ˌfrɛndzoˈnare/

Etimologia / Derivazione
Dall'inglese friendzone (letteralmente "zona amici"), unione dei due termini friend "amico" e zone "zona".

Termini correlati
amicizia, delusione, due di picche, friendzone
friendzonare - Wikizionario
Teo Orlando

Carnby
Interventi: 3543
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » sab, 23 set 2017 16:47

Recentismo o occasionalismo.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3622
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » sab, 23 set 2017 16:54

Carnby ha scritto:Recentismo o occasionalismo.
Schifismo.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4123
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » sab, 23 set 2017 19:08

In ispagnolo è zona de amistad: costa tanto creare zona amicizia? E per il verbo dà cosí fastidio la locuzione lasciare in zona amicizia? :roll:

Carnby
Interventi: 3543
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » sab, 23 set 2017 19:53

Alcuni psicologi chiamano amicalità la relazione non finalizzata (senza che sia necessariamente condivisa da ambo le parti) alla creazione di un rapporto sessual-affettivo. Chissà se gli «specialistoni» saranno d’accordo col considerare sinonimi amicalità e... friendzone.

PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Intervento di PersOnLine » sab, 23 set 2017 20:34

Mi sembra strano che non esistesse già nel gergo giovanile qualcosa che indicasse questo genere, non tanto di relazione, ma di delusione

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9561
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » dom, 24 set 2017 3:40

Intervengo solo per dire un'ovvietà: siamo nella quarta dimensione, o su Marte, Giove, Saturno...

Sembra quasi che i lessicografi siano drogati all'anglicismo. Ma allora come prendere sul serio queste opere di consultazione, se chi le compila non è competente?

In francese circolano anche molti anglicismi, ma non finiscono tutti nei vocabolari, non vengono ufficializzati...
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.

domna charola
Interventi: 1064
Iscritto in data: ven, 13 apr 2012 9:09

Intervento di domna charola » lun, 25 set 2017 11:12

PersOnLine ha scritto:Mi sembra strano che non esistesse già nel gergo giovanile qualcosa che indicasse questo genere, non tanto di relazione, ma di delusione…
...sino a qualche tempo fa, era (absit iniuria verbis) "non gliel'ha data"...

Tutto sommato, preferisco la rude ma concreta volgarità di un tempo, a un orrore come quello citato nel presente filone...

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4123
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

«Friendzone» = «zona amicizia»

Intervento di Ferdinand Bardamu » lun, 25 set 2017 11:50

Qualcuno potrebbe obiettare che si tratta di qualcosa di diverso dal semplice rifiuto amoroso: è qualcosa di piú particolare e piú specifico. Tuttavia, anche in questo caso l’italiano è capacissimo di esprimere il particolare concetto dell’esser rifiutati per aver voluto trasformare l’amicizia in amore e non c’è bisogno di introdurre (né di riconoscere ufficialmente) un mostriciattolo linguistico.

La proposta che ho fatto sopra, (finire, lasciare, mettere, ecc. in) zona amicizia, è banalissima — peraltro è un semplice calco ripreso dallo spagnolo — e forse non inefficace, anche per via dell’echeggiamento del linguaggio sportivo (es. zona pericolo, ecc.).

Quanto all’uso, provate a sgugolare «zona amicizia» e vedrete parecchi risultati, anche nelle ricerche correlate.

Avatara utente
Sixie
Interventi: 316
Iscritto in data: lun, 18 mag 2015 19:18
Località: Polesine

Re: «Friendzone» = «zona amicizia»

Intervento di Sixie » lun, 25 set 2017 12:40

Ferdinand Bardamu ha scritto:La proposta che ho fatto sopra, (finire, lasciare, mettere, ecc. in) zona amicizia, è banalissima — peraltro è un semplice calco ripreso dallo spagnolo — e forse non inefficace, anche per via dell’echeggiamento del linguaggio sportivo (es. zona pericolo, ecc.).

Quanto all’uso, provate a sgugolare «zona amicizia» e vedrete parecchi risultati, anche nelle ricerche correlate.
Anche «zona amici», come si dice ad es. «zona notte» o «zona giorno» di un appartamento; insomma, un luogo dove collocare gli amici.
Parlandone in terza persona si può fare riferimento alla Regola dell'amico, termine che nei forum di psicologia viene spesso associato a friend zone.
We see things not as they are, but as we are. L. Rosten
Vediamo le cose non come sono, ma come siamo.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4123
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Friendzone» = «zona amicizia»

Intervento di Ferdinand Bardamu » lun, 25 set 2017 14:47

Sixie ha scritto:Anche «zona amici», come si dice ad es. «zona notte» o «zona giorno» di un appartamento; insomma, un luogo dove collocare gli amici.
È un’altra possibilità, certamente. Personalmente, trovo piú naturale, e forse anche di piú immediata comprensione, zona amicizia. Digitando «zona amicizia» e «zona amici» tra virgolette su Google, si ottengono rispettivamente 8.010 e 2.440 risultati.

Teo
Interventi: 140
Iscritto in data: dom, 16 apr 2006 9:47
Località: Roma

Intervento di Teo » gio, 28 set 2017 21:30

Segnalo, in margine, il seguente articolo:

http://www.rivistastudio.com/standard/u ... e-inglesi/
Teo Orlando

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Bing [Bot] e 2 ospiti