«Outsider»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Avatara utente
miku
Interventi: 133
Iscritto in data: lun, 21 feb 2005 19:33
Info contatto:

«Outsider»

Intervento di miku » mar, 22 nov 2005 17:58

Come tradurreste outsider?

Qui la voce del GDU:

outsider /‚awt'sajder/ (out.si.der) s.m. e f.inv. & ingl. [1895; ingl. out–sider pl. out–siders, der. di outside, comp. di out propr. "fuori" e side "lato"] 1 + sport s.m. e f.inv., atleta che, pur non essendo tra i favoriti di una gara, la vince o comunque si distingue per aver dato un'ottima prova di s¢e; anche agg.inv. 2a s.m. e f.inv. estens., chi, in campo politico, professionale, ecc., riesce a imporsi pur partendo da posizioni di scarsa importanza 2b s.m. e f.inv. chi, in campo artistico e letterario, non è ascrivibile a nessuna particolare corrente o movimento 3 s.f.inv. + econ., impresa che rimane al di fuori di un consorzio o cartello di imprese dello stesso ramo.

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe » mar, 22 nov 2005 20:47

Io utilizzerei semplicemente "estraneo", "profano" o "esterno".

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3592
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Re: Outsider

Intervento di Infarinato » mar, 22 nov 2005 21:03

miku ha scritto:Come tradurreste outsider?
In latino, non avrei dubbi: homo novus. :mrgreen:

[FT]
Il [i]GDU[/i] ha scritto:outsider /‚awt'sajder/ (out.si.der)
Chi è/sono quel/i criminale/i che «cura/no» la trascrizione fonematica e la sillabazione dei lemmi del GDU?
  1. La pronuncia data parebbe essere quella italian[izzat]a (quella inglese sarebbe [approssimativamente] /,aUt'saId@(r)/)… ma allora dovrebbe essere /aut'tsaider/ (o meglio, disponendo dell’opportuno digramma, /auts'tsaider/);
  2. la sillabazione (ortografica) è senz’altro quella inglese, ma è sbagliata: dovrebbe essere invece out.sid.er;
  3. l’uso (anche di altri, per la verità) dei simboli /j w/ per rappresentare (o, peggio, ) brevi è forviante, ché fa pensare alle «semiconsonanti» ( = contoidi approssimanti) [j w].

P.S. Tornando in tema, non mi disgarbano affatto i traducenti proposti da Fabbe, cui aggiungerei (per l’àmbito sportivo) anche il comunissimo «non favorito».

Avatara utente
miku
Interventi: 133
Iscritto in data: lun, 21 feb 2005 19:33
Info contatto:

Re: Outsider

Intervento di miku » mar, 22 nov 2005 22:15

Infarinato ha scritto:
Il [i]GDU[/i] ha scritto:outsider /‚awt'sajder/ (out.si.der)
Chi è/sono quel/i criminale/i che «cura/no» la trascrizione fonematica e la sillabazione dei lemmi del GDU?
  1. La pronuncia data parebbe essere quella italian[izzat]a (quella inglese sarebbe [approssimativamente] /,aUt'saId@(r)/)… ma allora dovrebbe essere /aut'tsaider/ (o meglio, disponendo dell’opportuno digramma, /auts'tsaider/);
  2. la sillabazione (ortografica) è senz’altro quella inglese, ma è sbagliata: dovrebbe essere invece out.sid.er;
  3. l’uso (anche di altri, per la verità) dei simboli /j w/ per rappresentare (o, peggio, ) brevi è forviante, ché fa pensare alle «semiconsonanti» ( = contoidi approssimanti) [j w].



Ehm, qui leggo, cof cof, ehm: Federica Casadei e Rolando Ferri trascrizioni fonematiche...

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9529
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mar, 22 nov 2005 22:44

Infatti, ci sono vari errori nelle trascrizioni del GRADIT (= GDU), posso confermarlo.

Avatara utente
miku
Interventi: 133
Iscritto in data: lun, 21 feb 2005 19:33
Info contatto:

Intervento di miku » mar, 22 nov 2005 22:48

E, o panlatino (Pan latino?!), di outsider? Come tradurresti?, se tradurresti.

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9529
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mer, 23 nov 2005 0:02

Non ho trovato nulla nel Grand Dictionnaire Terminologique, né nei dizionari francesi, quindi in questo caso lascio perdere la panlatinità e propongo fuorirosa in senso sportivo (forse estensibile alle altre accezioni), sulla base del prefisso out- e del significato di rosa:
il GRADIT ha scritto:3. FO gruppo di persone precedentemente selezionate tra cui viene scelto un candidato a una carica, un posto di lavoro, un premio culturale e sim.: è stata selezionata la rosa dei candidati per l'elezione a sindaco / TS sport, l'insieme degli atleti titolari di una squadra: è stato accolto nella rosa nonostante la giovane età.
Aggiungo la definizione del Battaglia:
Ròsa 19. Gruppo di candidati ai quali, dopo una prima discussione ed esame, è ristretta la scelta per l'elezione a una carica, per l'assegnazione di un posto, per la vittoria in un concorso pubblico o in un premio letterario.
Piú ci penso e piú fuorirosa mi pare un traducente adatto e elegante. :D

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3592
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » mer, 23 nov 2005 0:20

Marco1971 ha scritto:Piú ci penso e piú fuorirosa mi pare un traducente adatto e elegante. :D
Garba anche a me… L’unico appunto che mi permetto di fare è che, a me, fuorirosa mi dà l’idea [specialmente in àmbito sportivo] di «fuori dalla rosa dei titolari/candidati», quindi di «riserva», piú che «fuori dalla rosa dei favoriti»… :?

Avatara utente
Incarcato
Interventi: 900
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 13:29

Intervento di Incarcato » mer, 23 nov 2005 11:23

Io pensavo al gergo delle corse dei cavalli, e secondo me lí c'è qualcosa di adatto per outsider, ma la memoria non m'auita.
Qualcuno si ricorda qualche termine con cui si designano i cavalli oltre a favorito/non favorito?

Uri Burton
Interventi: 235
Iscritto in data: mar, 28 dic 2004 7:54

IPPICA

Intervento di Uri Burton » mer, 23 nov 2005 18:32

Incarcato ha scritto:Io pensavo al gergo delle corse dei cavalli, e secondo me lí c'è qualcosa di adatto per outsider, ma la memoria non m'auita.
Qualcuno si ricorda qualche termine con cui si designano i cavalli oltre a favorito/non favorito?
Controfavorito? Terzo Favorito? Altrimenti, per indicare il cavallo o il fantino che potrebbe rappresentare una sorpresa, è purtroppo in uso outsider.

Cordialmente,

atticus
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 77
Iscritto in data: sab, 13 nov 2004 0:28
Info contatto:

Intervento di atticus » mer, 23 nov 2005 19:58

Nel calcio usano squadra-rivelazione.
Per sorpresa dite voi.

Avatara utente
miku
Interventi: 133
Iscritto in data: lun, 21 feb 2005 19:33
Info contatto:

Intervento di miku » mer, 23 nov 2005 20:53

E in ambito letterario? Uno scrittore cos'è, un isolato, forse?

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Re: Outsider

Intervento di Federico » mer, 23 nov 2005 21:15

Non ho mai notato un uso così abbondante del termine outsider! Comunque...
miku ha scritto:2b s.m. e f.inv. chi, in campo artistico e letterario, non è ascrivibile a nessuna particolare corrente o movimento
In questo caso a giudicare dalla definizione si potrebbe dire terzo o - a seconda del giudizio che si dà del soggetto - terzista (coi suoi numerosissimi sinonimi).

Avatara utente
miku
Interventi: 133
Iscritto in data: lun, 21 feb 2005 19:33
Info contatto:

Intervento di miku » mer, 23 nov 2005 21:52

E perché non terzino? :lol:

Terzista (ma anche terzo) non mi sembra una strada carreggiabile:

terzista /ter'tsista/ (ter.zi.sta) agg., s.m. e f. + industr. [1982 in "Corriere della Sera"; der. di terzo con –ista] 1 agg., s.m. e f., che, chi lavora per conto terzi | spec. nell'industria tessile, che, chi esegue lavori di tessitura su richiesta di un committente, gener. utilizzando filato fornitogli da questo 2 agg., di industria, che produce semilavorati o effettua solo una parte della lavorazione di un prodotto per altre industrie committenti „ (35).

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9529
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » gio, 24 nov 2005 0:27

E che pensate di un insperato? Potrebbe applicarsi allo sportivo come al letterato... Troppo generico? Ma in fondo outsider in inglese significa estraneo; piú generico di cosí... Molte parole generiche si sono tecnicizzate.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Google [Bot] e 0 ospiti