«Paliatone» cacofonico?

Spazio di discussione su questioni di retorica e stile

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Enzo Cursio
Interventi: 34
Iscritto in data: sab, 16 ago 2014 13:12

«Paliatone» cacofonico?

Intervento di Enzo Cursio »

Buongiorno a tutti, secondo voi la parola napoletana "paliatone", che significa sonora sculacciata, può essere definita cacofonica?
Grazie :wink:
Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1384
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 15:11

Intervento di Animo Grato »

No.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»
Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 15:31

Intervento di Scilens »

Concordo.
Paliatone deriva da pallium?
In Toscana si dice 'fare un vestito' per 'dare un sacco di botte'. ("Ora ti fo un vestito...") :)
Saluto gli amici, mi sono dimesso. Non posso tollerare le contraffazioni.
Ivan92
Interventi: 1416
Iscritto in data: gio, 28 nov 2013 19:59
Località: Castelfidardo (AN)

Intervento di Ivan92 »

E per quale ignoto e oscuro motivo dovrebbe risultare cacofonica? :)
Avatara utente
u merlu rucà
Moderatore «Dialetti»
Interventi: 1310
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 8:41

Intervento di u merlu rucà »

Scilens ha scritto:Paliatone deriva da pallium?
Dallo spagnolo apalear "bastonare", da palo.
Largu de farina e strentu de brenu.
Carnby
Interventi: 3637
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

Scilens ha scritto: In Toscana si dice 'fare un vestito' per 'dare un sacco di botte'.
Non è un eufemismo per non dire ti fo un culo così? :wink:
Avatara utente
Scilens
Interventi: 1097
Iscritto in data: dom, 28 ott 2012 15:31

Intervento di Scilens »

Grazie Merlo, non ci sarei potuto arrivare da solo.
Carnby ha scritto:Non è un eufemismo per non dire ti fo un culo così? :wink:
È una cosa che si diceva ai bambini, o che i ragazzi raccontavano agli amici: "m'ha fatto un vestito.." oppure "sono stato a Palaia, ieri sera" (ne ho buscate).
Nel complesso, solo pochi decennii fa, il mondo era meno inutilmente sessualizzato in modo volgare. Per minacciare qualcuno con un randello gli veniva detto "te lo finisco sul groppone!", non "te lo tronco nel c...o!" come oggi. È cambiata, la faccenda, tanto, e in poco tempo.
Saluto gli amici, mi sono dimesso. Non posso tollerare le contraffazioni.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti