«Algoretica» e «algocrazia»

Spazio di discussione su questioni di lessico e semantica

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
G.B.
Interventi: 539
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

«Algoretica» e «algocrazia»

Intervento di G.B. »

Ovvero l'etica del freddo intenso e il governo del dolore.

Mi raccomando: tutti neofili e non una parola di critica (anche solo «giustificativa») in fatto di Wortbildung.
G.B.
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4620
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Algoretica» e «algocrazia»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Ma a che serve perder tanto tempo per una parola che, nella stampa, ha questa diffusione? (Mi rivolgo alla Crusca, ovviamente).
Lucia Francalanci in «Elenco parole nuove» ha scritto:Diffusione al: 5 luglio 2020
[…]
"Corriere della Sera": 1 risultato (ottobre 2019).
"la Repubblica": 1 risultato (febbraio 2020).
"La Stampa": 4 risultati (il primo datato ottobre 2019, gli altri febbraio 2020).
Avatara utente
G.B.
Interventi: 539
Iscritto in data: gio, 15 ago 2019 11:13

Re: «Algoretica» e «algocrazia»

Intervento di G.B. »

Ferdinand Bardamu ha scritto: mar, 29 set 2020 15:16 Ma a che serve perder tanto tempo per una parola che, nella stampa, ha questa diffusione? (Mi rivolgo alla Crusca, ovviamente).
A proposito del primo, la risposta gliela fornisce l'autrice quando scrive:
Lucia Francalanci ha scritto: ...la recente attenzione per l’argomento da parte non soltanto delle principali società informatiche, ma anche del governo e del Vaticano, ci fanno pensare che la diffusione dell’algoretica possa ancora crescere nei prossimi anni.
G.B.
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4620
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Algoretica» e «algocrazia»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Sí, però dalla prima attestazione ad oggi son passati due anni e nella stampa quotidiana, limitatamente ai primi tre giornali nazionali, se ne trovano meno di dieci esempi in tutto.

(D’altra parte, in questo «Elenco delle parole nuove» gli occasionalismi abbondano…).

Tornando in tema, circa la seconda parola, algoritmocrazia sarebbe stato sia morfologicamente piú corretto sia piú trasparente. Se ne trova qualche esempio in Rete, anche nel Corriere.

Riguardo al primo, in spagnolo si dice, pensate un po’, ética algorítmica.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti