Würstel

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 12:20

Würstel

Intervento di Bue » lun, 12 giu 2006 14:04

Perché nella lista dei forestierismi non c'è il famigerato Würstel che, se non erro, in tedesco non esiste e che nell'Italia italofona viene pronunciato quando va bene viùste?

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3601
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Re: Würstel

Intervento di Infarinato » lun, 12 giu 2006 14:17

Bue ha scritto:Perché nella lista dei forestierismi non c'è il famigerato Würstel che, se non erro, in tedesco non esiste e che nell'Italia italofona viene pronunciato quando va bene viùste?
Perché… c’è sfuggito? Per Würstel ci sarebbe viennese (o salsiccia di Vienna), ma io preferisco viùste. :mrgreen:

Avatara utente
Federico
Interventi: 3008
Iscritto in data: mer, 19 ott 2005 16:04
Località: Milano

Intervento di Federico » lun, 12 giu 2006 18:07

La mia sorellina mi pare che dicesse qualcosa come "gunstel"...

Gino Zernani
Interventi: 136
Iscritto in data: lun, 11 lug 2005 18:19

Re: Würstel

Intervento di Gino Zernani » mar, 13 giu 2006 10:50

Bue ha scritto:Perché nella lista dei forestierismi non c'è il famigerato Würstel che, se non erro, in tedesco non esiste e che nell'Italia italofona viene pronunciato quando va bene viùste?
Bella domanda! Troppo bella, caro Bue: ci ficchiamo in un ginepraio. Poi qualcuno s'impermalisce e finisce a schifìo! :D :D
Amicus aveva brillantemente risolto (evitato?) il problema: è un termine che appartiene alla GU (come file, ad esempio, e molti altri - per non tacer di Hamburger).
Se qualcosa s'ha da fare, meglio un adattamento fonetico che altro. E allora ben venga "viùste".

fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe » mar, 13 giu 2006 20:57

A casa lo chiamavamo scherzosamente "il viustello", meglio comunque il "viùste".

Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 9547
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 13:37

Intervento di Marco1971 » mar, 13 giu 2006 21:02

Scusate, ma perché viuste e non vuste? Non che non mi piaccia, ma non capisco il passaggio dalla ü tedesca al dittongo iu.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3601
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » mar, 13 giu 2006 21:20

Marco1971 ha scritto:Scusate, ma perché viuste e non vuste? Non che non mi piaccia, ma non capisco il passaggio dalla ü tedesca al dittongo iu.
Perché a Pisa e a Livorno si dice ’osí! :mrgreen:

Avatara utente
Fabio48
Interventi: 199
Iscritto in data: mer, 30 nov 2005 9:38
Località: Lucca

Intervento di Fabio48 » mer, 14 giu 2006 8:47

Anzi, nella 'ampagna lucchese diventa addirittura "fiuste"...
...un pellegrino dagli occhi grifagni
il qual sorride a non so che Gentucca.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: G. M., Google [Bot] e 1 ospite