«Rider»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4122
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

«Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu » dom, 05 mag 2019 10:47

Con rider si designano i ragazzi delle consegne al servizio di applicazioni che permettono di ordinare e farsi portare piatti a domicilio dal proprio «smartofono».

Una volta si sarebbe detto (in maniera del tutto trasparente) garzoni.

A tale riguardo, allego una foto tratta dal quotidiano L’Arena di ieri.

Immagine

L’errore (rider scritto raider, come si pronuncia) è addirittura ripetuto anche nella didascalia: un «ciclista» diventa un «razziatore». In quanto a rider, mi sembra un pietoso eufemismo per delivery boy.

Avatara utente
G. M.
Interventi: 234
Iscritto in data: mar, 22 nov 2016 16:54

Re: «Rider»

Intervento di G. M. » dom, 05 mag 2019 12:07

:shock:

Posso condividerla sul Prosopologo? :lol:

P.S. Quanto al traducente, abbiamo il precisissimo ciclofattorino.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4122
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu » dom, 05 mag 2019 12:13

Ciclofattorino è ottimo!

Certo, la condivida pure. :) Va detto che titolo e didascalia sono stati redatti da una persona diversa dall’autrice dell’articolo (che infatti nel testo scrive, correttamente, rider).

Carnby
Interventi: 3540
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: «Rider»

Intervento di Carnby » dom, 05 mag 2019 21:13

L’errore nasce, secondo me dall’errata pronuncia di raid e raider con /-ai-/ anziché /-ɛi-/, che rende omofoni raid e ride e derivati.

Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1636
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Re: «Rider»

Intervento di Roberto Crivello » lun, 06 mag 2019 16:58

G. M. ha scritto:
dom, 05 mag 2019 12:07

P.S. Quanto al traducente, abbiamo il precisissimo ciclofattorino.
E che si fa con cargo-bike?

:wink:

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4122
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu » lun, 06 mag 2019 17:12

Allora, se ciclofattorino non piacesse o si sovrapponesse ai traducenti di altri forestierismi, io rispolvererei garzone; e se si volesse sfruttare il patrimonio dialettale, ci sarebbe anche cascherino.

Il prefisso ciclo-, del resto, non è strettamente necessario, perché questi lavoratori possono fare consegne anche con mezzi diversi dalla bicicletta.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4122
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: «Rider»

Intervento di Ferdinand Bardamu » mer, 08 mag 2019 10:50

Sul sito di una di queste applicazioni, è usato anche il traducente corrieri. Va bene, però mi sembra che, in un ipotetico uso giornalistico, in ispecie nei titoli, possa confondere il lettore, perché nell’esperienza comune i corrieri portano pacchi di vario tipo, non (soltanto) cibo da asporto.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite