«Filo»: es. «Allora tiriamo un altro filo»

Spazio di discussione su questioni di lessico e semantica

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Avatara utente
zipp404
Interventi: 63
Iscritto in data: gio, 17 set 2020 21:48
Località: NYC

«Filo»: es. «Allora tiriamo un altro filo»

Intervento di zipp404 »

In italiano ci sono vari modi di dire contenenti il sostantivo «filo» tra cui, per citarne alcuni, perdere il filo del discorso, imbrogliare i fili, guidare qualcuno con un filo di seta, tirare i fili, tirare le fila, ecc.

Come parafrasereste voi l’espressione sottostante «Allora tiriamo un altro filo» ?

Contesto

Lione, Francia. André, un giovane poliziotto viene interrogato da Terrault, il vice capo della polizia per aver favorito la fuga di due ragazze, Barbare e Ornella, accusate ingiustificatamente di omicidio.
___________

«Terrault: Perché, oltre a tenerle nascoste, hai tentato di farle fuggire ?

André: L’ho fatto perché ho capito che erano innocenti. Erano capitate nelle mani di uno sfruttatore, lui ha picchiato Barbara, lei ha reagito, ma sono innocenti.

Terrault: Non è soltanto perché le credevi innocenti che le hai protette. Te ne piaceva una, di queste … cioè la tedesca. È lei che t’interessava?

Nessuna risposta.

Terrault: Allora tiriamo un altro filo”, disse Terrault a voce più bassa, “conoscevi già la tedesca?”

André: Si.

Terrault: Da quanto tempo la conoscevi? ....»
DON FERRANTE
Interventi: 203
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «filo»: es. «Allora tiriamo un altro filo»

Intervento di DON FERRANTE »

"Seguiamo un'altra strada per venire alla soluzione della questione, per sbrogliare la matassa". A livello di indagine poliziesca si usa infatti il modo di dire "seguire un filo conduttore", come fece Arianna per fare uscire Teseo dal famoso labirinto: gli diede un filo.
Invece "tirare le fila" significa "venire alla conclusione".
Filo ha i due plurali fili (in senso proprio) e fila (in senso figurato).
Da non confondere con "la fila", che ha il solo e regolare plurale "le file".
Ultima modifica di DON FERRANTE in data dom, 18 ott 2020 0:51, modificato 1 volta in totale.
Avatara utente
zipp404
Interventi: 63
Iscritto in data: gio, 17 set 2020 21:48
Località: NYC

Re: «filo»: es. «Allora tiriamo un altro filo»

Intervento di zipp404 »

DON FERRANTE ha scritto: sab, 17 ott 2020 22:50 Seguiamo un'altra strada per venire alla soluzione della questione, per sbrogliare la matassa. A livello di indagine poliziesca si usa infatti il modo di dire "seguire un filo conduttore", come fece Arianna per fare uscire Teseo dal famoso labirinto: gli diede un filo.
Perfetto. Grazie.

E il verbo «tirare» come lo parafrasereste voi nell’espressione «Allora tiriamo un altro filo» ?
DON FERRANTE
Interventi: 203
Iscritto in data: sab, 05 set 2020 17:08

Re: «Filo»: es. «Allora tiriamo un altro filo»

Intervento di DON FERRANTE »

O parafrasiamo l'intera locuzione o... ci accontentiamo. :lol: È una forma cristallizzata, un modo di dire ( o espressione idiomatica, genericamente intesa) e quindi non è molto flessibile o plasmabile a piacimento. Cioè, non posso sostituirlo del tutto serenamente con "tendiamo un altro filo", ch'io sappia (qualcun altro potrà aiutarci). Evito di addentrarmi in differenziazioni troppo tecniche al riguardo.

Esistono poi altre locuzioni, ma hanno altro significato: "tenere/manovrare/muovere i fili", che però equivale a "essere arbitro, conduttore, macchinatore di qualcosa".
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti