Simboli e abbreviazioni linguistici

Spazio di discussione su questioni di grafematica e ortografia

Moderatore: Cruscanti

patrizio
Interventi: 83
Iscritto in data: ven, 08 mag 2015 19:13

Simboli e abbreviazioni linguistici

Intervento di patrizio » lun, 24 ago 2015 15:38

Buonasera, sarei curioso di sapere qual è il significato del simbolo ≈ in linguistica. Grazie anticipatamente.

Avatara utente
Millermann
Interventi: 770
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Intervento di Millermann » mar, 25 ago 2015 9:38

La "doppia tilde" (credo si chiami cosí) è un simbolo che, in matematica, significa "approssimativamente uguale a" (ad esempio: π ≈ 3,14).

Da quel che ho capito, in linguistica, per estensione, dovrebbe significare che due termini sono sinonimi.
In inglese, almeno, è cosí: guardi, ad esempio, qui.
Penso, comunque, che valga anche per l'italiano! :)
In Italia, dotta, Foro fatto dai latini

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4063
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » mar, 25 ago 2015 9:51

Millermann ha scritto:Da quel che ho capito, in linguistica, per estensione, dovrebbe significare che due termini sono sinonimi.
Proprio cosí. Si veda l’uso di questo simbolo nel dizionario dei sinonimi del Treccani (es. la voce «Mangiare»; la messa in rilievo è ovviamente mia):

mangiare² (dial. magnare, ant. manucare) v. tr. [dal fr. ant. mangier, lat. manducare "mangiare"] (io màngio, ecc.). - 1. a. [dell'uomo e degli animali, immettere nell'organismo alimenti solidi e semisolidi, allo scopo di nutrirsi: l’essere umano mangia carne] alimentarsi (con), assumere, cibarsi (di), ingerire, nutrirsi (di).

Carnby
Interventi: 3519
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » dom, 30 ago 2015 21:53

Un po' strano quest'uso linguistico di ≈ come «sinonimo». Non lo conoscevo; avrei detto istintivamente «quasi equivalente a», mentre per la sinonimia avrei usato = che mi pare più adatto. Sempre parlando di tildi, segnalo che uso ~ con il significato (un po' «attenuato») di vs. (versus o verso, «contro»).

patrizio
Interventi: 83
Iscritto in data: ven, 08 mag 2015 19:13

Intervento di patrizio » lun, 31 ago 2015 19:57

Grazie. Invece il segno ~ indica il contrario, l'opposto?

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » lun, 31 ago 2015 21:26

patrizio ha scritto:Invece il segno ~ indica il contrario, l'opposto?
In fonologia, indica opposizione fonematica.

Carnby
Interventi: 3519
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 19:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby » mar, 01 set 2015 0:07

Infarinato ha scritto: In fonologia, indica opposizione fonematica.
C'è una qualche connessione con il simbolo logico ¬ che significa «negazione logica», che ha come variante ~ (e anche altre)?

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » mar, 01 set 2015 11:00

È possibile… :)

puer
Interventi: 253
Iscritto in data: dom, 27 gen 2013 16:35

Intervento di puer » gio, 01 set 2016 21:58

Grazie per i vostri interventi. Non riesco invece a trovare indicazioni sul significato del simbolo Ⓣ presente nella seguente voce del Treccani: http://www.treccani.it/vocabolario/mino ... ntrari%29/ Grazie a chi risponderà.

Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4063
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Intervento di Ferdinand Bardamu » gio, 01 set 2016 22:35

È una marca d’uso affine al TS (=tecnico-scientifico) del De Mauro: veda per esempio i sinonimi concreti di batticuore, tutti termini medici.

puer
Interventi: 253
Iscritto in data: dom, 27 gen 2013 16:35

Intervento di puer » gio, 09 mar 2017 16:10

Qual è invece il significato dei seguenti simboli? Si trovano tutti, a titolo di esempio, qui http://www.treccani.it/vocabolario/classe/ Ringrazio anticipatamente chi vorrà intervenire.

1) ‖ 2) ⇑ 3) ⇓ 4) ↔ 5) ↑ 6) Ⓖ

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » gio, 09 mar 2017 17:30

puer ha scritto:Qual è invece il significato dei seguenti simboli? Si trovano tutti, a titolo di esempio, qui http://www.treccani.it/vocabolario/classe/ […]

1) ‖ 2) ⇑ 3) ⇓ 4) ↔ 5) ↑ 6) Ⓖ
No, si trovano qui, e non sono «simboli linguistici» universalmente adottati: sono solo simboli convenzionali dei Sinonimi e Contrari Treccani.

Eccone un elenco —spero— abbastanza completo:

≈ = «inizio sottocampo sinonimi»
↔ = «inizio sottocampo contrari»
↑ = «inizio sottocampo sinonimi/contrari marcati»
↓ = «inizio sottocampo sinonimi/contrari non marcati»
‖ = «inizio sottocampo ‹analoghi›»
⇑ = «inizio sottocampo iperonimi»
⇓ = «inizio sottocampo iponimi»
Ⓖ = «[corrispondente] generico» (di un termine tecnico)
Ⓣ = «[corrispondente] tecnico» (di un termine generico)
⍈ = «vedi»

Avatara utente
Millermann
Interventi: 770
Iscritto in data: ven, 26 giu 2015 19:21
Località: Riviera dei Cedri

Intervento di Millermann » gio, 09 mar 2017 20:38

Un plauso e un ringraziamento al nostro Infarinato per questa risposta cosí completa e dettagliata! :D
Anch'io, talvolta, ho cercato in rete i simboli adoperati nei Sinonimi e contrari, apparentemente introvabili. Adesso questo filone è diventato un punto di riferimento fondamentale per chi s'imbatterà in quelli piú... criptici! ;)

puer
Interventi: 253
Iscritto in data: dom, 27 gen 2013 16:35

Intervento di puer » sab, 15 apr 2017 14:43

Grazie mille! Invece il simbolo => reperibile qui http://www.garzantilinguistica.it/ricer ... rontaliere quale significato ha? Grazie nuovamente.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3599
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » sab, 15 apr 2017 14:52

puer ha scritto:Invece il simbolo => reperibile qui http://www.garzantilinguistica.it/ricer ... rontaliere quale significato ha?
È semplicemente il simbolo usato dai dizionari Garzanti per vedi: indica, cioè, un «rimando da una parola alla sua forma piú comune o attuale». ;)

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite