Etimo di «prof(f)idiare/-rsi»

Spazio di discussione dedicato alla storia della lingua italiana, alla sua evoluzione e a questioni etimologiche

Moderatore: Cruscanti

Chiuso
sempervirens
Interventi: 599
Iscritto in data: gio, 23 apr 2015 15:14

Etimo di «prof(f)idiare/-rsi»

Intervento di sempervirens » lun, 27 apr 2015 0:58

Gentilissimi signore e signori, sono rimasto deliziato e commosso nel constatare che al mio uso della rara e ormai antica parola profidiarsi in un mio recente intervento non sono stato né deriso né offeso. Ero abituato diversamente in altri forum. Ora più che mani sono convinto che la mia presenza cibernetica occuperà sempre più di questo spazio culturale che in questo forum voi tutti sostenete con ammirabile competenza e dedizione.

Passando velocemente all'oggetto in questione, vorrei sottoporre alla vostra cortese esamina la parola predetta, appunto profidiarsi.

Sul Dizionario di Lingua Italiana Niccolò Tommaseo e Bernardo Bellini che trovo in rete ho trovato alla pagina 924 il verbo perfidiare e alla pagina 1259 il verbo proffidiare, facendomi così pensare che siano due verbi distinti.
Io non sono un esperto come voi. La mia è solo curiosità personale. Chiedo lumi in proposito.

Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3604
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 11:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato » lun, 27 apr 2015 1:13

Veda qui. :)

(Chiudo questo filone per evitare doppioni.)

Chiuso

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 1 ospite