La musica del XXI secolo

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
Carnby
Interventi: 3557
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

La musica del XXI secolo

Intervento di Carnby » sab, 05 nov 2016 19:07

«Questo video non vuole infrangere il copyright, per cui i diritti di copyright sono riservati all'autore delle/a song e alla casa editrice»
«le lyrics più belle e l'intera discografia»

Stavo cercando il testo di una canzone latinoamericana su YouTube e MTV e mi sono venute fuori queste due... (copyright è, a questo punto, il meno).

Avatara utente
Animo Grato
Interventi: 1379
Iscritto in data: ven, 01 feb 2013 15:11

Intervento di Animo Grato » sab, 05 nov 2016 21:06

Si consideri fortunato, se si è imbattuto in queste due sciccherie solo oggi: io purtroppo le conosco da tempo. È il solito fenomeno, tristemente noto, del princisbecco anglico che incanta i gonzi. Ma con lyrics la follia s'è spinta oltre e, presumibilmente influenzata dall'aggettivo lyrical, ha coniato l'avverbio *liricalmente, in cui non è raro imbattersi proprio nella sezione commenti di YouTube: «X liricalmente è una bomba», «Y liricalmente è una mina» e così via, di scoppio in scoppio.
«Ed elli avea del cool fatto trombetta». Anonimo del Trecento su Miles Davis
«E non piegherò certo il mio italiano a mere (e francamente discutibili) convenienze sociali». Infarinato
«Prima l'italiano!»

Avatara utente
Sixie
Interventi: 316
Iscritto in data: lun, 18 mag 2015 19:18
Località: Polesine

Intervento di Sixie » dom, 06 nov 2016 18:37

Animo Grato ha scritto: È il solito fenomeno, tristemente noto, del princisbecco anglico che incanta i gonzi.
Sa che ha proprio ragione, caro Animo Grato? Il princisbécco ha origini inglesi. :D
We see things not as they are, but as we are. L. Rosten
Vediamo le cose non come sono, ma come siamo.

Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti