«Autobus» e dunque «Bus»

Spazio di discussione su prestiti e forestierismi

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
studioso
Interventi: 12
Iscritto in data: gio, 18 mag 2006 10:43

«Autobus» e dunque «Bus»

Intervento di studioso »

Avete pensato a dei traducenti per questi termini?
Saluti
Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 11:20

Intervento di Bue »

Certo che no! Autobus deriva dal prefisso greco auto- e dal suffisso latino bus di omnibus.
Come iter, ex, corpus e tutti gli altri latinismi: sono tollerati. Se sono latine o greche, le consonanti finali vanno bene, e` l'inglese il mostro da uccidere.
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3854
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Intervento di Infarinato »

Bue ha scritto:Ovviamente no, come di iter, di ex, di corpus,
e di tutti gli altri latinismi. Se sono latine o greche, le consonanti finali vanno bene, e` l'inglese il mostro da uccidere.
No, non «vanno bene»: solo che chi usa il latino (e il greco), normalmente lo fa a proposito, con parsimonia e a mo’ di citazione… ;) Per non parlare del fatto che, ceteris paribus :mrgreen: (cioè, se non la si è mai sentita prima), una parola latina risulta generalmente piú comprensibile all’italofono medio di una parola inglese.
fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

Autobus: Auto di linea
Pullman: corriera, torpedone
Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1715
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Re: «Autobus» e dunque «Bus»

Intervento di Roberto Crivello »

studioso ha scritto:Avete pensato a dei traducenti per questi termini?
Saluti
Sarebbe un po' strano voler tradurre una parola italiana, giusto? Perché autobus è una parola italiana, anche se ci viene dall'inglese attraverso il francese. Per giudicare se una parola è italiana occorre valutare il suo grado di assimilazione, quanto profondamente si è inserita nelle strutture della nostra lingua.

Se poi invece si dice: a me autobus non piace perché termina in -bus e voglio usare parole alternative, uno è certo libero di farlo, ma allora per coerenza non deve più dire rebus, ingabbiandosi così in uso limitativo della lingua che è peggiore dell'uso di una parola adoperata da tutti, che quindi nel suo piccolo ci fa parte della comunità dei parlanti in cui viviamo.
fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

fabbe ha scritto:Autobus: Auto di linea
Pullman: corriera, torpedone
Aggiungo per "bus": mezzo e auto.

Studioso, che ne dice?
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10251
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Re: «Autobus» e dunque «Bus»

Intervento di Marco1971 »

Roberto Crivello ha scritto:Perché autobus è una parola italiana, anche se ci viene dall'inglese attraverso il francese. Per giudicare se una parola è italiana occorre valutare il suo grado di assimilazione, quanto profondamente si è inserita nelle strutture della nostra lingua.
autobusrebus sono parole italiane. Sono forestierismi usati in italiano, alla stessa stregua di marketing o slip (o sono parole italiane anche queste?).

Io dico autobusse e rebo. :P
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1715
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

Spassoso, non c'è dubbio. Immaginiamo di sentire in una conversazione: quell'uomo è un rebo. Facce attonite, seguite da sorrisi di compatimento una volta capito...
:wink:
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10251
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Le assicuro che quando parlo nessuno prova compatimento. ;)
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
Avatara utente
Roberto Crivello
Interventi: 1715
Iscritto in data: lun, 11 apr 2005 4:37
Località: Salt Lake City, Utah
Info contatto:

Intervento di Roberto Crivello »

Non ne dubito. Mica lo fanno davanti a lei.
:wink:
Avatara utente
Marco1971
Moderatore
Interventi: 10251
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 12:37

Intervento di Marco1971 »

Se lei prova compatimento nei miei confronti, non importa. Ma non trasferisca al resto della popolazione italiana i suoi personalissimi sentimenti, per favore.
Ma quella lingua si chiama d’una patria, la quale convertisce i vocaboli ch’ella ha accattati da altri nell’uso suo, et è sí potente che i vocaboli accattati non la disordinano, ma ella disordina loro.
studioso
Interventi: 12
Iscritto in data: gio, 18 mag 2006 10:43

Intervento di studioso »

Non stimavo dubitabile che autobus fosse un forestierismo, né che tra i forestierismi vi fossero termini e suffissi latini o greci. Autobus non è infatti conforme alla morfologia della lingua italiana. Del resto il termine non è nemmeno tecnico, bensì è comune e diffuso, dunque urge un adattamento...
Preferirei autobusse (cui avevo già pensato) ad auto di linea. Altre ipotesi?
Bue
Interventi: 863
Iscritto in data: lun, 08 nov 2004 11:20

Intervento di Bue »

studioso ha scritto:Del resto il termine non è nemmeno tecnico, bensì è comune e diffuso, dunque urge un adattamento...
Se il termine è appunto comune e diffuso, significa che non urge poi tanto...
Lei scrive bisse, lapisse, gasse, pusse e rebusse, presumo.

Comunque, al Nord(e) si sentono ancora vecchiette prendere la corriera, invece dell'autobus, come facevo anch'io da piccolo.
fabbe
Interventi: 454
Iscritto in data: mar, 26 apr 2005 20:57

Intervento di fabbe »

In realtà non è neanche troppo diffuso nella lingua parlata.

Si sente di frequente dire "passano i mezzi", "la fermata dell'auto", "gli auti sono pieni" e via dicendo (almeno secondo la mia limitata esperienza).
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 2 ospiti