Della lettera «x»

Spazio di discussione su questioni di grafematica e ortografia

Moderatore: Cruscanti

Intervieni
eresiarca
Interventi: 5
Iscritto in data: lun, 19 nov 2012 10:37

Della lettera «x»

Intervento di eresiarca »

Scusi l’intervento, ma è la prima volta che incontro la forma senofobia. È un refuso o esiste questa forma?
Avatara utente
Sandro1991
Interventi: 251
Iscritto in data: lun, 28 nov 2011 19:07

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di Sandro1991 »

Intervengo io. Sí, esiste; e non è la paura del… seno. :mrgreen: Anch’io preferisco questa forma, ché s’evita la grafia non italianissima xenofobia.
Avatara utente
Ferdinand Bardamu
Moderatore
Interventi: 4471
Iscritto in data: mer, 21 ott 2009 14:25
Località: Legnago (Verona)

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di Ferdinand Bardamu »

Aggiungo a quel che ha detto bene Sandro che senofobia evita una sequenza /ks/ aliena dalla fonotassi genuina dell’italiano: le poche parole che la contengono sono cultismi (xilofono, xantosi, xiloide, ecc.) o forestierismi (teletext, videotext, ecc.). Popolarmente, infatti, il nome della lettera x è icchese (almeno nelle regioni centro-meridionali), con anaptissi.
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3651
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di Carnby »

Ferdinand Bardamu ha scritto: Popolarmente, infatti, il nome della lettera x è icchese (almeno nelle regioni centro-meridionali), con anaptissi.
A livello popolare-rustico anche ìsse, perlomeno da me.
Avatara utente
Infarinato
Amministratore
Interventi: 3854
Iscritto in data: gio, 04 nov 2004 10:40
Info contatto:

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di Infarinato »

Concludo il fuoritema ricordando che in italiano Ξενοφῶν è pur sempre Senofonte, e di certo non «suona strano» (freddura per grecisti :mrgreen:).
fiorentino90
Interventi: 263
Iscritto in data: lun, 09 apr 2012 1:22

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di fiorentino90 »

Ferdinand Bardamu ha scritto:Aggiungo a quel che ha detto bene Sandro che senofobia evita una sequenza /ks/ aliena dalla fonotassi genuina dell’italiano: le poche parole che la contengono sono cultismi (xilofono, xantosi, xiloide, ecc.) o forestierismi (teletext, videotext, ecc.).
In italiano, si può mai realizzare la <x> come /gz/? :?
DiPI ha scritto:uxoricidio
(-ss-) uɡzoriˈʧidjo. uks-, uss-
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3651
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di Carnby »

Sandro1991 ha scritto:Intervengo io. Sí, [senofobia] esiste
Ma si può dire che risulta quantomeno un po'... ambiguo? :)
Sandro1991 ha scritto:Anch’io preferisco questa forma, ché s’evita la grafia non italianissima xenofobia.

Anche nello spagnolo della RAE si preferisce evitare i nessi /ks-/ e /ps-/ a inizio di parola, nonostante /ks/ sia ben tollerato nei cultismi in posizone interna (almeno in posizione intervocalica, altrove è prevista la riduzione a /s/, anche se non segnalata graficamente).
fiorentino90 ha scritto:In italiano, si può mai realizzare la <x> come /gz/?
In teoria (per analogia coll's intervocalico), in pratica non l'ho mai sentito (nella mia zona). La sequenza /ks/ passa comunemente a /(s)s/ in tutte le posizioni.
PersOnLine
Interventi: 1303
Iscritto in data: sab, 06 set 2008 15:30

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di PersOnLine »

Carnby ha scritto:
Sandro1991 ha scritto:Intervengo io. Sí, [senofobia] esiste
Ma si può dire che risulta quantomeno un po'... ambiguo? :)
In quel caso sarebbe mastofobia.
rossosolodisera
Interventi: 178
Iscritto in data: lun, 30 dic 2013 17:30

Intervento di rossosolodisera »

Personalmente preferisco xenofobia perché la parola è di origine greca.
Inoltre col prefisso seno in luogo di xeno si potrebbe creare confusione con le altre parole che iniziano con seno ma di altra radice, ad esempio senologia. Tuttavia per quest'ultimo termine, fosse dipeso da me, si poteva e doveva trovare una soluzione migliore, ad esempio mastologia, in modo da coniare la parola interamente sul greco.
Ma eventualmente rimando ad altro filone per non sforare ulteriormente.
Avatara utente
Carnby
Interventi: 3651
Iscritto in data: ven, 25 nov 2005 18:53
Località: Empolese-Valdelsa

Intervento di Carnby »

rossosolodisera ha scritto:Personalmente preferisco xenofobia perché la parola è di origine greca.
Inoltre col prefisso seno in luogo di xeno si potrebbe creare confusione con le altre parole che iniziano con seno [...]
Continuo qui.
Avatara utente
SinoItaliano
Interventi: 384
Iscritto in data: mer, 04 gen 2012 8:27
Località: Pechino

Re: [FT] «Senofobia»

Intervento di SinoItaliano »

E xenofobia non è invece considerato un cultismo?
Non per criticare Infarinato, ma l'ho visto scrivere spesso xenismi.
fiorentino90 ha scritto: In italiano, si può mai realizzare la <x> come /gz/? :?
Mai sentito, in genere anche le x intervocaliche le sento pronunciate /ks/.
Da qualche parte ho letto che anche nella pronuncia italiana del latino è consigliato pronunciare la x intervocalica /gz/.
Questo di sette è il piú gradito giorno, pien di speme e di gioia: diman tristezza e noia recheran l'ore, ed al travaglio usato ciascuno in suo pensier farà ritorno.
Intervieni

Chi c’è in linea

Utenti presenti in questa sezione: Nessuno e 0 ospiti